Victoria Beckham non è solo l'ex Posh Spice sposata con l'indiscusso sex symbol David Beckham, è anche una stilista di successo. Ha fondato un marchio che porta il suo nome e realizza abiti che sfilano sulle passerelle più ambite del mondo, peccato solo che nell'ultimo anno per lei gli affari non siano andati bene. Nel 2018, infatti, il brand ha perso ben 11,2 milioni di euro perché la designer non è riuscita ancora a trovare un equilibrio finanziario in azienda.

Victoria Beckham chiude il 2018 in rosso

Il 2018 sta per finire ed è arrivato il momento di tirare le somme, soprattutto dal punto di vista economico. Per Victoria Beckham, ad esempio, l'ultimo anno non è stato dei migliori, visto che il suo marchio di abbigliamento ha registrato perdite per 10,1 milioni di sterline, ovvero 11,2 milioni di euro, praticamente oltre 2 milioni in più rispetto al 2017. A rivelarlo è stata la stilista stessa con i dati dei bilanci, con i quali ha mostrato che, nonostante i guadagni siano saliti del 17%, si è ritrovata comunque ad affrontare delle difficoltà finanziare. Il motivo? Continua a investire i guadagni nel business, dedicandosi soprattutto a mercati in sviluppo come l'Asia e gli Stati Uniti, ma la cosa non sarebbe positiva in fatto di profitti. L'azienda è nata nel 2008 e fin dal 2013 non fa altro che incrementare le perdite, anche dopo aver ricevuto un investimento di 30 milioni di sterline lo scorso anno da Neo investment partners, che aveva intenzione di espandere le sue operazioni digitali e la rete vendita. La speranza è che, nonostante il difficile contesto commerciale, presto troverà il modo per ridurre al minimo le perdite.