Solitamente è possibile essere aggrediti da malintenzionati che vogliono rubare i nostri averi come soldi, gioielli e smartphone. Invece, nella città di Maracaibo, in Venezuela, le donne devono stare attente ai loro lunghi capelli. Nella città sta mietendo vittime una banda locale conosciuta con il nome di Piranha che aggredisce le donne, puntando una pistola in testa, per tagliare loro i capelli. Dopo il colpo, i criminali vendono le lunghe ciocche ai saloni di bellezza che le utilizzano per creare le extension.

La sequenza delle aggressioni è sempre la stessa: i ladri adocchiano donne con i capelli lunghi e lisci, le costringono con la forza a legare in capelli in una coda di cavallo poi tagliano con le forbici la lunga chioma. Sembra che in Venezuela la richiesta di extension da parte delle donne sia salita del 30% negli ultimi anni. Nei parrucchieri del Venezuela un trattamento del genere può arrivare a costare 500 dollari, per questo motivo le ciocche di capelli valgono quanto l'oro