rossetti

Le donne riescono a rinunciare ad una cena fuori, ad una borsa nuova, ad una serata al cinema. Ma, leggendo gli ultimi dati, non riescono a dire di no all’acquisto di prodotti di bellezza, in particolare ai rossetti. Lo storico marchio inglese Rimmel, ha infatti condotto un’indagine che ha evidenziato proprio questo. Make up e chirurgia estetica continuano quindi ad andare molto bene.

Nel terzo trimestre del 2012 le vendite di cosmetici in Italia sono aumentate del 30%. Anche in questo momento di austerity sembra proprio che le donne italiane abbiano voglia di viziarsi un po’. Forse è proprio la crisi che spinge verso prodotti che aiutano a vedersi meglio. Dalla ricerca infatti è emerso anche che le donne usano il rossetto, e i trucchi in generale, per sentirsi più sicure, soprattutto in un periodo pieno di incertezze. Al contrario di quello che si pensa invece, poche donne si truccano per piacere maggiormente agli uomini.

Le donne tra 25 e i 35 anni e fra i 45 e i 55 anni sono quelle che usano di più il rossetto: sono addirittura il 92% le affezionate dei colori per le labbra. Tra i 35 e i 45 anni le donne che si tingono le labbra sono circa l’82%: è in questo periodo che si concentrano maggiormente gli impegni lavorativi e familiari, e il tempo per se stesse quindi diminuisce. Vi chiedete invece quante sono le donne che non hanno mai usato un rossetto? Solo il 5,7%.