Vanessa Incontrada non è solo una delle presentatrici più amate e apprezzate del nostro paese, si è anche data al mondo della moda. Ha infatti disegnato la collezione di abiti e accessori per la stagione Autunno/Inverno 2018-19 di Elena Mirò, della quale è anche testimonial, mostrando un incredibile talento anche negli insoliti panni della stilista. La spagnola è riuscita a interpretare alla perfezione lo spirito positivo e rilassato del brand, che ha voluto rispondere al concetto di "fast fashion" sempre più diffuso nella moda con lo "slow living"

Elena Mirò e il concetto di "slow living"

Vanessa Incontrada ha disegnato la nuova collezione invernale di Elena Mirò, presentata nel flagship store di Piazza della Scala a Milano, per l'occasione trasformato in un vero e proprio bosco di betulle. Al concetto sempre più diffuso nella moda di "fast fashion", ovvero degli abiti e degli accessori che possono essere acquistati nel momento in cui vengono presentati in passerella, il brand ha deciso di contrapporre l'idea di "slow living", rendendo il negozio un luogo in cui ci si coccola, ci si rilassa e ci si prende cura della propria anima, liberi dai ritmi frenetici della città. La visione della Incontrada si adatta alla perfezione a questa "magia", visto che con la sua cura dei particolari e la sua ricchezza dei materiali trasmette familiarità e positività a chi la guarda. Cappe, cardigan, scollature, stampe leggere, tessuti fluidi, sono solo alcune delle caratteristiche della linea firmata dalla presentatrice spagnola. “Nel mio modo di concepire una collezione c’è sempre un grande desiderio di libertà per poter vivere la propria identità senza vincoli e costrizioni. Una donna viaggiatrice, attratta dalla natura e che sceglie dove andare, cosa scoprire e cosa ricordare", ha spiegato Vanessa. Il suo obiettivo? Far sì che ogni donna riesca a esprimere alla perfezione la sua individualità e femminilità, a prescindere dalla taglia che si porta. Chi meglio di lei avrebbe potuto interpretare un concetto simile?