475 CONDIVISIONI
8 Maggio 2017
12:14

Vagina: gli esercizi e i prodotti astringenti da usare dopo il parto

“Come sarà la vagina dopo il parto?” è una delle domande che le donne incinta si pongono più spesso. A volte le parti intime possono perdere tonicità dopo la nascita del piccolo ma è possibile ricorrere a rimedi e prodotti astringenti per far tornare i genitali alla normalità: scopriamo quali sono i più efficaci.
A cura di Redazione Donna
475 CONDIVISIONI

Una delle domande che le donne che stanno per partorire si pongono spesso è: "Come sarà la vagina dopo il parto"? Si tratta di una preoccupazione comune, visto che si teme che le proprie parti intime non riescano più a tornare come prima dopo aver affrontato la nascita di un bambino. Certo, mettere al mondo un figlio non è una passeggiata ma il corpo femminile e i muscoli pelvici sono fatti appositamente per adattarsi all'arrivo di una nuova vita. Durante la gravidanza vengono prodotti una serie di ormoni che permettono ai tessuti delle parti intime di diventare più elastici e di allungarsi, per poi tornare alle dimensioni normali dopo il parto. Quelle che però non vogliono perdere tempo e intendono tornare ad avere la vagina così com'era prima del parto il prima possibile possono usare dei rimedi ben precisi come prodotti astringenti o esercizi che rafforzano i muscoli della zona intima. Ecco quali sono i metodi naturali più efficaci.

Prodotti astringenti per la vagina

Sono molte le donne che, in seguito a un parto, hanno le parti intime allentate e stravolte, cosa che porta alla perdita di autostima e di sicurezza in se stesse. L'intensità del problema varia a seconda di alcuni fattori come le dimensioni del bambino ma è possibile ricorrere a dei prodotti facilmente reperibili sul mercato per far tornare la vagina alla normalità. I più efficaci sono le creme e i gel erboristici, capaci di ridurre al minimo il rischio di andare incontro a possibili effetti collaterali. Come se non bastasse, forniscono nutrienti alle cellule e permettono di lubrificare il tratto genitale. Le creme per il ringiovanimento vaginale sono a base di aloe vera, hamamelis, vitamina E ed è proprio grazie alle proprietà di questi ingredienti che migliorano la circolazione sanguigna e che combattono le infiammazioni, mantenendo il tratto genitale sano. Sono così efficaci che spesso possono rivelarsi una valida alternativa alla chirurgia, anche se sarebbe bene chiedere consiglio al proprio ginecologo prima di usarli, così da scegliere quello perfetto per il proprio corpo e da evitare di andare incontro a problemi di salute.

Gli esercizi per la vagina da praticare dopo il parto

Quando una donna scopre di essere incinta, sarebbe bene che cominci a prendersi cura delle proprie parti intime fin dai primi mesi di gravidanza praticando gli esercizi di Kegel. In questo modo riuscirà ad avere un perineo tonificato ed elastico, cosa utile per evitare delle complicazioni durante il parto. Come se non bastasse, rafforzare i muscoli delle parti intime riuscirebbe anche a prevenire qualsiasi problema di incontinenza post-partum e a far tornare la vagina alla normalità il prima possibile. Ecco quali sono gli esercizi da mettere in pratica dopo aver avuto un bambino.

1. Fermare il flusso dell'urina – Le donne che hanno avuto da poco un bambino dovrebbero esercitare i muscoli pelvici fermando il flusso dell'urina mentre vanno in bagno. In questo modo, controlleranno la muscolatura vaginale e avranno anche orgasmi migliori.

2. Mettete un dito all’imbocco della vagina – Mettendo un dito all'imbocco della vagina e stringendo con i muscoli della zona intima, sarà possibile allenarsi per far tornare i genitali alla normalità dopo il parto. L'unica cosa a cui bisogna far attenzione è non usare i muscoli della pancia, in quel caso si svilupperebbero gli addominali e non si "rieducherebbe" la zona pelvica.

3. Stringere i muscoli dell’ano – Anche questo rimedio è utile per controllare la forza dei propri muscoli vaginali. L'importante è sempre evitare di contrarre la pancia, così che si rafforzi la zona intima e non quella addominale.

4. Usare le palline vaginali – Le palline vaginali sono perfette per tenere in allenamento i muscoli del pavimento pelvico. Bisogna inserirle nella vagina e camminare cercando di non farle cadere. Quando la zona intima non è tonica, cadranno facilmente ma con il passare del tempo si riuscirà a mantenerle a lungo.

5. Utilizzare i coni vaginali – I coni vaginali sono dei dispositivo medico che aiutano a identificare la muscolatura perineale e che quindi permettono di allenarsi in modo corretto. Sono simili a dei tamponi vaginali, con l'unica differenza che sono leggermente più pesanti. E' necessario trattenerli nella vagina mentre si è in piedi per almeno 15 minuti due volte al giorno se si vogliono raggiungere risultati ottimali.

475 CONDIVISIONI
I prodotti da usare per delle perfette beach waves
I prodotti da usare per delle perfette beach waves
60.183 di Stile e trend
Perché usare il collutorio dopo essersi lavati i denti sarebbe sbagliato: il video virale su TikTok
Perché usare il collutorio dopo essersi lavati i denti sarebbe sbagliato: il video virale su TikTok
Ashley Graham, la vita di una neomamma in quarantena tra allattamento al seno ed esercizi di yoga
Ashley Graham, la vita di una neomamma in quarantena tra allattamento al seno ed esercizi di yoga
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni