Kerry Hines ha 31 anni, viene da Birmingham e la sua storia è un vero e proprio incubo. Ha avuto due figli dall’ex fidanzato Paul ma, a causa di alcune incomprensioni, avevano deciso di lasciarsi. Inizialmente, era una mamma single ma, con il passare del tempo, l’uomo si è riavvicinato a lei fino a trasferirsi di nuovo a casa sua. “Con l’arrivo della seconda figlia, Paul è diventato più presente e premuroso. Ero contenta di averlo in giro per casa, non mi sentivo più sola”, ha spiegato Kerry.

Purtroppo, però, le cose non sono andate come la donna sperava e, dopo pochi mesi, tra i due ci sono state delle terribili discussioni. Paul era accecato da una gelosia ossessiva, non voleva neppure che uscisse di casa per andare a lavorare e si rifiutava di fare le faccende domestiche. Nel momento in cui la donna gli aveva chiesto di fare il bucato, la sua reazione è stata terribile. Accecato dalla rabbia, he ha scagliato contro un ferro da stiro bollente, finendo per ustionarla in modo grave. La mamma è finita in ospedale con la schiena ricoperta di vesciche dolorose ma ha avuto il coraggio di denunciare il compagno, anche se quest’ultimo la implorava di non chiamare la polizia.

Paul è finito poi in carcere per 20 settimane, mentre Kerry ancora oggi ha delle cicatrici evidenti sulla schiena ma la cosa peggiore è che ha perso completamente la fiducia negli uomini. La speranza è che un giorno possa incontrare qualcuno che le dimostri che le persone buone e premurose esistono ancora, anche se per lei sarà molto difficile donare ancora una volta il proprio cuore in modo incondizionato.