Chantelle Murphy è una donna di 26 anni, viene da Bridgend, nel Galles del Sud, e quello che le è capitato è terribile. Di recente aveva comprato una crema depilatoria per il viso, non l'aveva mai provata prima di allora ma, trovandola in offerta al supermercato a meno di una sterlina, aveva pensato bene di acquistarla. Nel momento in cui l'ha applicata sulla parte superiore della bocca per rimuovere il baffetto, si è accorta subito che qualcosa non stava andando bene.

Ha cominciato a sentire una forte sensazione di bruciore e, una volta rimosso il prodotto con acqua e latte detergente, si è ritrovata con la pelle completamente bruciata, tanto da diventare di un colore rosso vivo. "Dopo due minuti dall'applicazione della crema, ho sentito un forte bruciore. Credevo fosse normale all'inizio, succede anche quando si fanno le tinture per capelli, ma dopo ho capito che dovevo togliere il prodotto", ha spiegato Chantelle.

Nei giorni successivi ha utilizzato quintali di make-up per coprire quei segni ma, nonostante ciò, erano lo stesso abbastanza evidenti, cosa che l'ha resa non poco imbarazzante, visto che si capiva benissimo ciò che le era accaduto al primo sguardo. Per fortuna non si è lasciata travolgere dall'ansia e ha pensato bene di commentare con gli amici l'accaduto in modo ironico, facendo riferimento al fatto che la prossima volta utilizzerà un rasoio come un uomo, in maniera tale da evitare effetti indesiderati. Non utilizzerà mai più la crema depilatoria per il viso e prima di acquistare prodotti tanto delicati in offerta da oggi in poi ci penserà due volte su.