Jenni Coleman è una donna di 35 anni, viene da Wythenshawe, Greater Manchester, e la sua storia sta facendo il giro del web. È da tempo che usa regolarmente degli autoabbronzanti, così da vantare una carnagione scura anche in inverno, ma di recente le è capitato qualcosa di molto divertente. Dopo aver applicato uno strato di crema come fa sempre, si è messa ad aspettare che facesse effetto bevendo un bicchiere di vino ma, quando si è guardata le braccia, ha notato che era comparsa una leggera sfumatura verde. Credendo che quel colore sarebbe sfumato, trasformandosi in un marroncino naturale, è andata a dormire. Al risveglio, però, si è sentita disperata quando si è guardata allo specchio: aveva la pelle di un verde intenso e brillante.

La cosa l'ha costretta a usare i più svariati esfolianti e a rimanere chiusa in casa per giorni, anche se non gli è pesato affatto visto che il Regno Unito è in lockdown. In compenso, però, ha mostrato quel risultato impressionante ad amici e parenti tramite videochat e tutti sono scoppiati a ridere, paragonandola a Shrek o a una strega cattiva. Addirittura la sorella le ha proposto di rifarsi anche il naso per somigliare il più possibile al mostro del noto cartone. Ancora oggi Jenni non sa di preciso cosa abbia causato quel disastro, visto che è da anni che una l'abbronzante sempre dello stesso brand, ma probabilmente non aveva controllato la data di scadenza prima di stenderlo sulla pelle. Per fortuna tutto si è risolto per il meglio e oggi è tornata alla normalità. Di sicuro, dopo quello che le è capitato, non si farà più cogliere impreparata e sarà molto attenta nel controllare i prodotti usati sul corpo.