13 Novembre 2014
16:29

Uomo villoso o depilato? Ecco le peggiori depilazioni di sempre

Oggi va sempre più di moda avere al fianco un uomo totalmente depilato: dalle braccia, a gambe, sopracciglia e petto. Ma se gli uomini volessero continuare ad avere un petto villoso in segno di virilità? Scopriamo i segreti per depilarsi in maniera ‘creativa’.
A cura di Valeria Paglionico

Un petto villoso viene solitamente considerato un simbolo di virilità: per le donne che amano l'uomo un po' rozzo, ‘primitivo', il tipico maschio alfa per intenderci, più un uomo è peloso, meglio è.

Oggi, però, i gusti sono cambiati e i modelli di virilità moderna, come calciatori, pop star e porno star hanno la pelle liscia come un bambino: quest’estate chi è che non ha visto su tutte le spiagge uomini in mutandina, con petto, braccia, sopracciglia e gambe depilate?

Le estetiste hanno sempre più clienti uomini, i quali stanno cominciando ad avere una cura maniacale del proprio corpo, anche peggio del sesso femminile. Sembra quasi che avere i peli sul petto debba essere motivo di imbarazzo. E’ stata, però, trovata una soluzione: gli uomini dal petto villoso non dovranno più temere la concorrenza, basterà tagliare i peli in maniera creativa. C’è chi sceglie il logo di Superman, chi quello di Batman, chi invece preferisce riprodurre un baffo fatto di peli e chi ancora preferisce disegnarsi sulla pancia gli addominali che non riuscirà mai ad avere. La domanda, a questo punto, è: ma alle donne piacerà questo petto ‘creativo’ o, per la disperazione, sceglieranno gli uomini più depilati di loro?

Le star con il petto villoso
Le star con il petto villoso
27.995 di Donna Fanpage
Il ritorno dell'uomo villoso: per essere trendy bisogna avere i peli sul petto
Il ritorno dell'uomo villoso: per essere trendy bisogna avere i peli sul petto
Addio al petto villoso, le donne italiane preferiscono gli uomini depilati.
Addio al petto villoso, le donne italiane preferiscono gli uomini depilati.
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni