Rimanere eternamente giovani, sfoggiare un viso liscio e levigato senza neppure una ruga è il sogno di tutti noi ma purtroppo invecchiare è qualcosa di inevitabili. Presto però potrebbe arrivare la soluzione ideale per coloro che non accettano proprio di andare avanti con l’età.

I ricercatori del MIT hanno condotto uno studio, pubblicato poi sulla rivista "Nature Material" per sviluppare una “seconda pelle” che può essere utilizzata per levigare le rughe, ridurre le imperfezioni e i segni del tempo almeno in modo temporaneo. Gli effetti durerebbero circa 24 ore ma l’effetto sarebbe incredibile. Si tratta di uno strato invisibile che non solo fornisce una barriera dai raggi sola alla pelle, ma migliora anche il suo aspetto estetico. "Abbiamo iniziato a pensare a come potremmo essere in grado di mantenere invariate le proprietà della pelle anche quando invecchia attraverso un rivestimento di polimeri che riesce a dare anche altri effetti benefici. Abbiamo voluto che fosse invisibile e confortevole”, ha dichiarato Daniel Anderson, professore di ingegneria chimica del MIT.

Con l’avanzare dell’età, la pelle diventa meno elastica e più flaccida e la cosa peggiora quando ci si espone ai raggi solari senza un’apposita protezione. La seconda pelle creata dai ricercatori permette però di ripristinare il suo aspetto giovanile, di proteggerla da ulteriori danni e di ridurre la secchezza. Può essere applicata come una normale crema idratante sia sul corpo che sul viso ed è praticamente invisibile. L’unica regola da seguire? Bisogna rimuoverla dopo 24 ore.