Le maschere per capelli sono il miglior alleato per prendersi cura della tua chioma, ma è necessario scegliere il giusto prodotto in base all'esigenza del capello per apportare davvero i benefici.  In commercio esistono tantissimi prodotti per prendersi cura dei capelli e scegliere non è sempre facile: abbiamo selezionato per te alcune tra le migliori maschere per ogni tipologia di capello, da quelli secchi e danneggiati a quelli grassi, passando per ricci e capelli fini, ma anche per i capelli colorati. Scopri quali sono i prodotti da provare e come utilizzarle!

Le maschere per capelli grassi

Il capello grasso è uno dei più difficili da trattare: si sporca facilmente e può apparire unto e dall'effetto oleoso. Scegliere i giusti prodotti per controllare l'eccesso di sebo è quindi fondamentale, sia per quanto riguarda lo shampoo che la maschera e i prodotti per lo styling. Evita prodotti troppo pesanti e fai la maschera soltanto una volta alla settimana. I prodotti ideali per questa tipologia di capello sono le maschere sebo regolatrici, come ad esempio la Maschera Capelli Grassi con Argilla Verde di Prime Organic che svolge un’azione riequilibrante, purifica il cuoio capelluto e regola la secrezione di sebo rendendo i capelli luminosi senza appesantirli. Da provare anche il Detox Treatment di Syoss che regola il sebo in eccesso ripristinando la struttura dei capelli.

Le maschere per capelli ricci

Prendersi cura dei capelli ricci non è sempre facile: quando si utilizzano prodotti non adatti al proprio capello si rischia di rovinarne la forma e il riccio perde elasticità e morbidezza. Allo stesso tempo, chi ha i capelli ricci sa bene quanto sia alto il rischio di ritrovarsi con capelli crespi e secchi. La maschera che fa per te è la Melt Into Moisture di Devacurl, un trattamento idratante a base di burro di matcha, olio di mandorle dolci ed estratto di radice di barbabietola che idrata i ricci senza appesantirli e rendendo il capello morbido e lucente. Nutricurls Waves & Curls di Wella Professionals è invece il trattamento altamente nutriente per capelli ricci che aiuta a prevenire l'effetto crespo.

Le maschere per capelli colorati

Se il tuo capello è tinto o decolorato è molto più delicato rispetto al capello naturale: il colore potrebbe sbiadire con i lavaggi e la tua chioma apparire spenta e opaca. Per questo motivo utilizzare una maschera per capelli in grado di proteggere il colore e la brillantezza del capello è fondamentale. Prova la Pigments Nutritive Mask di Alfaparf Milano che idrata intensamente il capello e allo stesso tempo si prende cura non solo del colore, ma anche della salute della fibra. Un'altra maschera da provare è la Colour Goddess di TIGI Bed Head che contine Pro-Vitamina B, burro di karitè e olio di mandorle dolci per riaccendere il tuo colore e renderlo brillante per una chioma morbida e luminosa.

Le maschere per capelli sfibrati

Dopo le vacanze i capelli o a causa di trattamenti troppo aggressivi i capelli possono apparire secchi e sfibrati. Le maschere nutrienti sono il miglior alleato per tornare ad avere una chioma morbida e setosa. Tra le maschere da provare c'è la Extreme Repair Mask di Biopoint Personal, il trattamento da fare a casa che nutre e rinforza in profondità il capello e la Chronologiste Masque di Kerastase  che agisce sia sul cuoio capelluto, rigenerandolo, chee sulla fibra, rendendola piena e setosa per capelli lucenti e morbidi.

Le maschere per i capelli fini

Chi ha i capelli fini sa quanto sia difficile riuscire a ottenere una piega corposa e dare più volume alla chioma: il nemico numero uno di questa tipologia di capello sono i prodotti troppo ricchi e pesanti, che tendono ad appiattire ulteriormente i capelli. Le maschere ideali per i capelli fini e piatti sono quelle che donano volume ma caratterizzate da una consistenza leggera, come ad esempio la Pure Lightness Masque di Shu Uemura: una volta applicata i tuoi capelli saranno corposi e voluminosi. Da provare anche la Pure Volume Masque di Maria Nila che dona corpo al capello inspessendo la fibra capillare dalla
radice.

Come fare la maschera per capelli 

Le maschere per capelli sono facilissime da utilizzare: non dovrai fare altro che prelevare una piccola quantità di prodotto e massaggiarla sui capelli dopo lo shampoo, sia alla radice che sulla lunghezza. Dopo un massaggio delicato pettina i tuoi capelli con un pettine a denti larghi preferibilmente in legno, in modo da distribuire uniformemente il prodotto, e lascialo in posa dai 5 ai 10 minuti prima di risciacquarlo con acqua fresca. C'è anche chi preferisce fare la maschera ai capelli prima dello shampoo, sul capello asciutto: in questo modo la maschera penetra più a fondo nelle fibre capillari, nutrendole maggiormente. La frequenza invece varia dal tipo di maschera e soprattutto dal tipo di capello. Solitamente si consiglia di fare la maschera per capelli una volta alla settimana per ottenere i migliori effetti benefici: se si abusa di questo prodotto si potrebbero ottenere gli effetti contrari e appesantire il capello oltre che rendere più difficile lo styling. In generale i capelli secchi e sfibrati avranno bisogno di un nutrimento maggiore e quindi potrai applicare la tua maschera riparatrice due volte a settimana, mentre se hai i capelli grassi è meglio utilizzare la maschera una volta alla settimana.