Virginia Tapp ha 27 anni, è mamma e gestisce un blog chiamato Bush Bambinos in cui racconta come è cambiata la sua vita da quando ha avuto un figlio. Dà anche dei consigli a tutte quelle che vogliono vivere in modo tale da rispettare l'ambiente ed è proprio per andare incontro alle loro esigenze che ha deciso di provare il metodo no-poo. Per ben 8 mesi ha detto addio allo shampoo, al balsamo e alle tinture artificiali e, a differenza di quanto si aspettava, il risultato è stato sensazionale.

"Ho iniziato a farlo perché non volevo usare prodotti chimici sul mio corpo e per evitare di servirmi di tre diversi tipi di sapone quando mi lavavo", ha spiegato Virginia fiera della sua scelta. Cosa ha usato per sostituirli? Del semplice bicarbonato sciolto in una tazza di acqua calda e di tanto in tanto delle maschere a base di uovo e banana, così da non eliminare gli oli naturali dalla chioma. Inizialmente sentiva di avere i capelli sporchissimi e unti ma con il passare del tempo le cose sono cambiate e ora risultano più morbidi e setosi.

"Ho meno nodi, non sono grassi, non sono secchi, non odorano di sapone né di latte acido, sanno solo di capelli", ha dichiarato la donna facendo riferimento al metodo no-poo. E' da quel momento in poi che ha pensato bene di usare solo prodotti naturali per lavarsi e ne va assolutamente fiera. Non è un caso che non perde occasione per sottolineare i benefici della sua scelta, affermando che non tornerebbe indietro per nessuna ragione al mondo. Non usare più lo shampoo e i saponi di origine chimica è la cosa migliore che potesse fare.