Sarah O'Neill, 29 anni, è una donna affetta dalla sindrome dell'ovaio policistico. Tale patologia femminile comporta un innalzamento nel corpo delle donne di ormoni maschili ed è la principale causa di un'eccessiva presenza di peli sul volto e sul corpo e può influire sulla fertilità delle donne. Sarah solitamente rade i peli che le crescono intorno alle labbra e sul mento. Questa volta però ha scelto di non radersi e di tenere i baffi, la donna afferma di sentirsi più sicura e di non volersi nascondere.

La sua scelta deriva dall'esigenza di far sapere al mondo che le sue imperfezioni non sono dovute ad una sua mancanza ma ad una condizione fisica che lei non può modificare. Ha scelto inoltre di non eliminare la peluria sul viso per cercare di sensibilizzare l'opinione pubblica, per far parlare di un problema grave che affligge milioni di donne in tutto il mondo.