Fare attività fisica fa bene alla salute ed è una cosa assolutamente necessaria per tutti coloro che amano tenersi in forma, a prescindere dall'età. E' risaputo infatti che si può praticare fitness non solo da giovani ma anche in età avanzata o in gravidanza. Quello che in pochi sanno è che una semplice corsetta può migliorare la qualità della propria vita, soprattutto quando si appartiene al sesso femminile e si è in età pensionabile.

Perché praticare attività fisica dopo i 70 anni?

Secondo uno studio condotto presso l'università di Harvard, fare una camminata veloce almeno una volta alla settimana avrebbe degli incredibili benefici sulla salute di una donna anziana. In particolare, sono state analizzate le condizioni di salute di 17.000 rappresentanti del sesso femminile di età superiore ai 70 anni e i risultati sono stati chiari: quelle che facevano regolarmente delle passeggiate hanno ridotto il rischio di morte prematura del 70%. Quelle che, al contrario, si limitavano a portare il cane a fare i suoi bisogni, condurre le faccende domestiche, dedicarsi allo shopping, non hanno avuto nessun effetto sulla qualità della loro vita. "Abbiamo usato dispositivi per misurare non solo le attività fisiche ad alta intensità, ma anche quelle a bassa intensità e i comportamento sedentario, diventati di grande interesse negli ultimi anni ", ha spiegato il professore I-Min Lee, uno dei principali autori dello studio. La speranza è che questa ricerca spinga i medici a prescrivere più attività fisica ai propri pazienti, in particolar modo alle donne in età pensionabile. Così facendo, di sicuro le loro condizioni di salute miglioreranno in modo evidente.