Per avere un sorriso smagliante non è sempre necessario rivolgersi al dentista o effettuare trattamenti cosmetici: un vero toccasana per i denti è la vitamina D, fondamentale per una dentazione sana. Non solo gli adulti, ma anche per i neonati e soprattutto le donne in menopausa: ecco cosa fare per avere un sorriso perfetto.

La funzione principale della vitamina D è quella di stimolare l'assorbimento del calcio e del fosforo: fondamentale per mantenere in salute le ossa della donna in menopausa e combattere l'osteoporosi, ma anche per garantire al bebè in arrivo uno scheletro forte e sano. Per questo motivo è essenziale assumere questa vitamina durante il secondo o terzo trimestre di gravidanza per favorire anche lo sviluppo della dentazione del bambino in arrivo. Per garantire l'assunzione della vitamina D è ovviamente fondamentale l'alimentazione: l'olio di fegato di merluzzo è l'alimento che ne contiene un livello più alto, ma non viene utilizzato molto spesso; altri cibi ricchi di vitamina D sono i pesci come il salmone, il tonno e l'aringa e lo sgombro, ma anche i formaggi grassi e le uova aiutano ad apportare la vitamina D nel nostro organismo.

Il dottor Marco Turco, dentista ed esperto in odontoiatria pediatrica, ha affermato che "Una adeguata assunzione della vitamina D durante i mesi della gravidanza è indispensabile non solo per lo sviluppo della dentazione del nascituro, ma per lo sviluppo del feto stesso, in quanto favorisce un corretto assorbimento del calcio, che consente un adeguata mineralizzazione del sistema scheletrico. La maggior parte della vitamina D  può essere ottenuta attraverso l'esposizione alla luce del sole, bastano 10 minuti ogni giorno. Dunque con un'alimentazione sana e ricca di vitamina D e un'adeguata esposizione ai raggi del sole ogni mamma può assicurare al proprio bambino un sorriso sano e smagliante".