Non c'è niente di peggio che tornare a casa dopo una giornata impegnativa e stressante e ritrovare il partner pronto a litigare. Presto, però, una cosa simile potrebbe diventare solo un lontano ricordo, visto che dei ricercatori americani hanno ideato un sistema di intelligenza artificiale capace di tenere sotto controllo lo stato emotivo di una persona. Così facendo, si potrà scoprire in anticipo quando la persona al proprio fianco ha voglia di discutere e fare polemica: ecco come funziona.

L'intelligenza artificiale per monitorare lo stato d'animo del partner

Un gruppo di ricercatori della Texas A & M University ha dato vita a un progetto super innovativo che di sicuro cambierà la vita di coppia. Si tratta di un sistema di intelligenza artificiale capace di monitorare lo stato emotivo di un individuo, indicando il momento in cui è arrabbiato o ha voglia di litigare. Tiene sotto controllo la voce, i cambiamenti di timbro e di tono, analizzando in modo dettagliato l'emozione che prova l'utente. "Quello che vogliamo fare è rendere i dispositivi ordinari in grado di comprendere le emozioni, mentre si cancellano tutte le informazioni relative all'identità del relatore. Vogliamo associare il segnale vocale alle emozioni e al comportamento e non all'identità", ha spiegato Theodora Chaspari, la principale autrice dello studio. L'obiettivo? Evitare di alimentare discussioni inutili, conoscendo a priori lo stato emotivo in cui si trova l'altro. I risultati dei test hanno dimostrato che questo sistema risulta essere efficace nel 79% dei casi, l'unico piccolo inconveniente? Non si sa ancora quando arriverà sul  mercato il progetto e soprattutto quanto costerà.