Secondo una recente ricerca il volto di una donna diventa più bello ed interessante se l'aria circostante è pervasa da un odore gradevole. Gli scienziati affermano che gli odori possono cambiare il modo in cui guardiamo chi abbiamo davanti, un buon profumo può infatti modificare la nostra percezione dell'altro. Tuttavia tale effetto positivo del profumo, che ci fa vedere le persone più belle, non può rendere una persona anche più giovane.

Da una ricerca del Monell Chemical Senses Center emerge che il volto di una donna viene considerato più attraente in presenza di odori piacevoli. "Un odore piacevole  e l'attrattività del viso si integrano insieme in una valutazione emotiva comune –  ha affermato Janina Seubert, neuroscienziato cognitivo che ha guidato la ricerca – Ciò può indicare la presenza nel cervello di tutti noi di un sito di elaborazione neurale del profumo". Forse è proprio questo il motivo per cui essenze e prodotti profumati sono stati utilizzati per secoli per migliorare l'aspetto personale complessivo.

Alcuni studi precedenti avevano già dimostrato che la percezione che abbiamo di un volto può essere influenzata in presenza di odori sgradevoli o di fragranze piacevoli. Tuttavia, prima dell'attuale ricerca, non era noto se gli odori potessero effettivamente influenzare la percezione visiva delle caratteristiche facciali e che i volti di una persona potessero essere valutati emotivamente dal nostro cervello. Lo studio attuale è incentrato su una distinzione tra piacevolezza del volto e l'età che il volto in questione dimostra. Secondo gli scienziati credere che un volto sia bello è un'azione che deriva da un processo emotivo, mentre dare un'età ad un volto è un processo cognitivo e razionale.

Questa differenza suggerisce che stimoli olfattivi e visivi influenzano in maniera indipendente i giudizi di attrattività facciale. Gli studiosi hanno dunque registrato le risposte di coloro che sono stati coinvolti nell'esperimento notando che in presenza di un buon profumo il volto della persona che i partecipanti all'esperimento avevano visto era ritenuto più bello ed affascinante. I risultati suggeriscono dunque che degli odori piacevoli possono contribuire a migliorare l'aspetto naturale all'interno di alcuni contesti sociali.