Cameron Robinett era un ragazzo di 25 anni, caduto in morte cerebrale dopo un incidente in moto. Stephanie Lucas, la sua fidanzata ventiduenne, ha fatto un’insolita scelta. Il sogno di Cameron era stato da sempre avere dei bambini, così, insieme alla famiglia del ragazzo, Stephanie ha deciso di procedere con l’estrazione del suo sperma. L’operazione aveva però un costo di 9 mila dollari, un prezzo troppo elevato per la famiglia Robinett. Stephanie si è così iscritta a GoFoundMe per la ricerca dei fondi necessari.

Sul sito, nella sua richiesta, intitolata “Un bambino con il mio fidanzato defunto”, ha spiegato la situazione in cui si è ritrovata: "Il mio fidanzato Cameron è stato dichiarato cerebralmente morto dopo un incidente in moto. Avremmo sempre desiderato avere dei bambini e, insieme alle nostre famiglie, abbiamo deciso che ci piacerebbe ancora che questo accadesse. Questo bambino sarebbe amato e circondato da una famiglia straordinaria". In meno di un giorno, la sua richiesta ha ricevuto 11 mila dollari dai donatori. Oggi, la ragazza ha raggiunto ben 15 mila dollari e ringrazia tutti per il sostegno. Lo sperma di Cameron sarà conservato per un anno. Stephanie ha anche ritrovato una piccola maglietta del Seattle Seahawks, che il suo fidanzato acquistato in passato: per lei questo è un segno che Cameron veglierà per sempre sul loro bambino.  La donna riuscirà quindi a coronare il suo sogno d'amore e a costruire una famiglia con l'uomo della sua vita, nonostante sia defunto.