Lo scrub è l'alleato migliore per avere una pelle morbida, levigata e luminosa: sia che si tratti di uno scrub corpo che di uno scrub viso, è arrivato il momento di esfoliare la pelle in vista della bella stagione. Una pelle esfoliata e rigenerata infatti si abbronzerà più facilmente e ti permetterà di dire addio al grigiore causato dall'inverno. Sfoglia la gallery per scoprire 10 scrub per viso, corpo, capelli e labbra da provare adesso!

A cosa serve lo scrub?

Lo scrub serve a esfoliare lo strato più superficiale della pelle attraverso un'azione meccanica eseguita con un movimento circolare e delicato delle mani che, a contatto con i microgranuli dello scrub, permette di rigenerare la pelle, eliminando le cellule morte che si depositano sullo strato superficiale dell'epidermide. Questo trattamento di bellezza, che si utilizza di solito per la pelle del viso, ma anche per il corpo e più recentemente anche su cute e labbra, permette di stimolare il rinnovamento cellulare e rende la pelle più luminosa, levigata e compatta.

Quando fare lo scrub: momento ideale e frequenza

In vista della belle stagione è importante esfoliare la pelle qualche giorno prima di esporsi al sole, per favorire un'abbronzatura uniforme e dorata. Lo scrub facilita anche la depilazione, contrastando i peli incarniti: per questo motivo è particolarmente indicato prima di una ceretta. Il momento ideale è la sera, in modo che durante la notte la pelle abbia il tempo necessario per calmare le eventuali irritazioni e rossori causati dallo sfregamento. Ogni quanto è necessario fare lo scrub? La frequenza d'uso cambia in base al tipo di prodotto e dal tipo di pelle: le pelli più sensibili dovranno scegliere prodotti delicati e non troppo aggressivi e esfoliare la pelle ogni 15 – 20 giorni. Se la tua pelle non è particolarmente sensibile puoi farlo più frequentemente, a patto che si tratti di un gommage delicato. Segui sempre le indicazioni riportate sulla confezione del prodotto.

Come si fa lo scrub?

L'esfoliazione viene effettuata utilizzando le mani, con movimenti delicati e circolari. Per quanto riguarda lo scrub viso si procede solitamente applicando il prodotto su pelle umida, compiendo con i polpastrelli dei movimenti rotatori e leggeri dal basso verso l'alto. Massaggia il prodotto per qualche minuto su tutto il viso evitando il contorno occhi, poi risciacqua con acqua tiepida. Dopo lo scrub potrai fare una maschera idratante o lenitiva, oppure vaporizzare sul viso dell'acqua termale per lenire i rossori. Lo scrub corpo viene solitamente fatto sotto la doccia, partendo dalla caviglia verso il gluteo, dalle mani fino alle spalle e sempre effettuando movimenti circolari. I punti dove agire con maggiore pressione sono i talloni, le ginocchia e i gomiti, dove la pelle è solitamente più secca e spessa. Dopo lo scrub applica un olio corpo idratante con un massaggio delicato che ti permetta di far assorbire tutto il prodotto. Per quanto riguarda lo scrub labbra invece, il prodotto va massaggiato con i polpastrelli dal centro delle labbra verso l'esterno, con movimenti delicatissimi e una leggera pressione. Elimina poi il prodotto con dell'acqua tiepida e applica un balsamo labbra idratante. Lo scrub alla cute è uno dei trattamenti di ultima generazione che ti permette di pulire a fondo il cuoio capelluto, rimuovendo impurità ed eventuali residui di prodotto. Sono ideali anche per chi soffre di forfora e di desquamazione. Si possono effettuare due – tre volte al mese massaggiando il prodotto sulla cute prima di fare lo shampoo.