Steven "Krash" Villegas è un uomo americano e negli ultimi giorni la sua idea sta facendo il giro del web. Vent’anni fa, stava lavorando in un cantiere in Spagna come operaio e si è ritrovato a soffrire moltissimo il caldo e l’afa con indosso dei pesanti jeans. E’ stato proprio in quel momento che ha pensato di dare vita a qualcosa di più pratico e leggero dei pantaloni e dei pantaloncini.

“I kilt scozzesi erano una grande idea, ma io non sono scozzese. Così ho dato vita a un gonnellino simile ma con delle tasche e delle cinture”, ha dichiarato Steven entusiasta. Ha semplicemente tagliato un vecchio pantalone e ha cominciato a indossarlo non solo sul lavoro ma anche nella vita quotidiana, trovando moltissimi benefici. Una volta tornato negli Stati Uniti, ha brevettato la sua idea, creando addirittura un’azienda che produceva il gonnellino, chiamata la Utilikilts, con sede a Seattle. Oggi, a 16 anni di distanza, ha venduto circa 250.000 kilt e consiglia a tutti gli uomini di cominciare a indossare le gonne.

Naturalmente, il prototipo iniziale è stato perfezionato e adattato ai bisogni del sesso maschile nel corso degli anni ma il progetto non è cambiato affatto. A dispetto di quanto ci si potrebbe aspettare, sono moltissimi coloro che si recano nel negozio di Steven per acquistare le gonne da uomo, comprese le fidanzate e le mamme degli uomini che li desiderano. I kilt sono disponibili in diversi colori e in quattro modelli, da quelli più casual, fino a quelli più eleganti e costano dai 200 ai 330 dollari. Chissà quand'è che anche in Italia gli uomini cominceranno a indossare delle pratiche e funzionali gonne.