Quante volte nel corso dell'ultimo anno avete pulito nel modo giusto le spugnette, i pennelli e i blender che usate regolarmente per truccarvi? Se la risposta è "nessuna", fareste meglio a prendere dei provvedimenti per evitare di mettere a rischio la vostra salute. A volte la riempiamo la borsetta del make-up dei prodotti più svariati, dal mascara all'eye-liner, fino ad arrivare a blush e rossetti, ma solo raramente ci preoccupiamo della loro pulizia o, peggio, della loro data di scadenza. È però arrivato il momento di cambiare le nostre abitudini cosmetiche e a darne prova è una recente ricerca condotta dalla School of Life and Health Sciences della Aston University in Gran Bretagna.

Secondo gli esperti, nove prodotti beauty su dieci sarebbero contaminati da elevate quantità di germi, primi tra tutti Escherichia coli e Stafilococco aureo, ovvero i batteri intestinali, che, entrando in contatto con viso, occhi e bocca, possono provocare infezioni e malattie gravi. I trucchi scaduti o non puliti bene attirano i batteri, soprattutto se rimangono umidi, e la cosa potrebbe avere delle terribili conseguenze. Il consiglio è quello di igienizzare i vari ombretti e rossetti almeno una volta alla settimana anche solo con un fazzoletto, così da rimuovere gran parte delle impurità, anche se ogni prodotto ha bisogno di un metodo diverso per essere disinfettato al meglio. La speranza è che presto sulle confezioni di cosmetici vengano fornite maggiori istruzioni, sottolineando quanto è importante rispettare le scadenze dei prodotti e usare degli strumenti appositi e non le mani per stendere ombretti e fondotinta. Solo in questo modo si allungherà la vita dei trucchi e non si metterà a rischio la propria salute.