Amelia Ball è una bambina di 5 anni e per lei la festa di Halloween si è trasformata in un incubo. Aveva deciso di vestirsi da strega e, per rendere il travestimento più spaventoso, aveva utilizzato un prodotto di make-up simile a della vernice verde sul viso. Una volta tornata dal party, però, le è capitato qualcosa di assurdo. Quando la mamma Louise Unsworth ha tentato di struccarla, ha notato che il colore non andava via. Ha passato ben 2 ore con del latte detergente tra le mani, ma non c’è stato nulla da fare, il viso di Amelia continuava a essere verde.

Sembra l’incredibile Hulk. Per fortuna, lei trova che sia una cosa divertente ma io sono molto preoccupata. Ho paura che la vernice possa macchiare per sempre la sua pelle”, ha spiegato la donna, ancora sotto shock. Il prodotto di make-up incriminato era stato comprato in un negozio Wilko a Rushden, nel Northamptonshire, costava solo una sterlina e ha finito per macchiare il viso della bimba. Per fortuna, non è entrato in contatto con gli occhi ma la preoccupazione di Louise è che possano passare settimane prima che la pittura vada via dal viso.

Naturalmente, la donna ha comunicato l’inconveniente ai portavoce del brand. Ora, è in corso un’indagine per capire se è un prodotto a norma di legge o se mette realmente in pericolo la salute dei clienti. Il consiglio che dà a tutte le mamme è evitare di utilizzare dei prodotti di trucco a buon mercato sul viso dei bambini: risparmiare non è mai la scelta ideale quando si parla della salute dei piccoli.