Kate Jackes ha 22 anni, viene da Birmingham e non aveva mai creduto che sarebbe riuscita a trovare l’amore. Fin da quando aveva 16 anni ha sofferto di epatite autoimmune, che le ha provocato insufficienza epatica. L’unica soluzione per guarire sarebbe stata sottoporsi ad un trapianto di fegato. Ha subito due pericolosi interventi, ma il suo corpo in entrambi i casi ha rigettato l’organo trapiantato. A questo punto, i medici le davano una sola settimana di vita, non avrebbero potuto fare niente se non si fosse trovato un nuovo terzo donatore. “Molte persone muoiono mentre sono in lista d’attesa per un trapianto. Ero stata così fortunata ad avere avuto già due fegati nuovi, che quando il mio corpo lo ha rigettato per la seconda volta sono rimasta scioccata”, ha dichiarato Kate. Fortunatamente, però, dopo sole 48 ore, Kate ha potuto avere un terzo trapianto.

E’ proprio in ospedale, subito dopo l’intervento, che la ragazza ha incontrato il suo futuro marito, Gareth, di 25 anni. L’ha conosciuto nel periodo peggiore della sua vita, ma, nonostante ciò, l’uomo si è innamorato di lei e le ha dato il suo supporto fin dal primo momento. Tre settimane dopo l’intervento, Kate è stata dimessa, è tornata a casa e si è goduta la vita di coppia con Gareth. Lo scorso marzo i due si sono fidanzati ufficialmente e a luglio sono diventati marito e moglie. Attualmente la coppia è in luna di miele. Kate sta bene e si sente fortunata per essere riuscita a rimanere in vita e a trovare l’amore, quando nessuno le dava più speranze.