Daley South è una donna di 30 anni, viene da Austin, in Texas, e di recente le è capitato qualcosa di traumatico. E' sempre stata molto legata al suo cane chiamato Diavol, aveva 3 anni e lo considerava come un vero e proprio figlio ma, dopo che il cucciolo si era spaventato a causa di alcuni fuochi d'artificio, era scappato di casa. La donna lo aveva dato per disperso per poi ritrovare il suo cadavere insanguinato sul ciglio di una strada ben 8 giorni dopo.

Il cane era stato investito da una macchina ed era morto sul colpo, lasciando la padrona nella più totale disperazione. Daley ha pianto per giorni ma ha capito che doveva fare qualcosa per rendergli omaggio nel modo migliore. Insieme al marito ha pensato bene di organizzare un funerale a tutti gli effetti con tanto di elogi, una bara su misura e volo delle farfalle al tramonto, evento che ha attirato ben 25 persone, tutte accorse per dare un ultimo saluto a Diavol. "Non ho mai avuto dubbi sull'organizzare un funerale. Lo avrei fatto per un figlio, per un amico, perché non anche per un cane? Diavol era come un bambino per me", ha spiegato Daley ancora sconvolta.

Quando lo aveva accolto una famiglia gli aveva addirittura organizzato un baby shower e nel corso degli anni gli aveva comprato non pochi giochi e regali. Oggi ha inoltre acquistato una bambola realistica che riproduce alla perfezione le sembianze del cane, in maniera tale da riempire il vuoto lasciato. Ha una coda, delle orecchie mobili e le ceneri del cucciolo nascoste in una cerniera posizionata sulla pancia. Così facendo Daley è riuscita a superare il periodo di lutto: oggi riesce finalmente a pensare al suo migliore amico senza piangere.