Il tradimento è un’esperienza che cambia la vita all’interno di una coppia. Si sceglie di avere un’amante per dare un po’ di vitalità alla routine quotidiana, considerata troppe volte piatta, abitudinaria e noiosa. Tradire, però, può rivelarsi molto difficile. Come si possono giustificare al partner le improvvise scappatelle serali o i numerosi weekend fuori? Un buon metodo per non farsi scoprire potrebbe essere organizzare gli incontri con l’amante in orario lavorativo. Un sondaggio condotto dal portale Incontri-ExtraConiugali.com, specializzato in scappatelle, su un campione di 1000 tra i suoi iscritti, ha rivelato quali sono le professioni che favoriscono l'organizzazione del tradimento perfetto.

Al primo posto, con il 29% delle preferenze, si collocano i tecnici del pc. Nell’epoca di Internet, in cui tutti hanno almeno un computer portatile, è molto credibile il fatto che si voglia investire in una professione del genere. Inoltre, darà la possibilità di avere a che fare con donne disperate che, per riavere i loro laptop in tempi rapidi, sarebbero disposte a tutto. Al secondo posto, con il 25%, ci sono i casalinghi, quelli che rimangono a casa e che lasciano andare la moglie al lavoro. Quale occasione migliore per concedersi una scappatella mattutina? A seguire, ci sono gli chef con il 19%, i copywriter con il 14% ed i medici con il 13% delle preferenze. Tutte queste professioni, non avendo degli orari di lavoro fissi, facilitano l'organizzazione di una scappatella. Nessuno infatti sospetterà nulla se si ritarda di un'oretta rispetto al previsto.