Gli addominali sono uno dei punti dove si accumula più facilmente il grasso in eccesso. Per tornare ad avere una pancia piatta e tonica è necessario fare dell'esercizio fisico, ma in questo caso non è fondamentale andare in palestra. Puoi provare infatti a dedicare mezz'ora della tua giornata a degli esercizi da fare a casa tua in totale autonomia, ricordando però di fare attenzione ai movimenti per non farsi male.

V-up: per tonificare gli addominale puoi provare questo esercizio che coinvolge sia la parte superiore del corpo che quella inferiore. É uno degli esercizi più efficaci perché tonifica sia gli addominali superiori che quelli inferiori, permettendoti di avere un corpo perfetto. Parti distesa su un tappetino da yoga con gambe distese e braccia dietro la testa. Solleva i piedi mantenendo dritte le gambe ed espira, e contemporaneamente solleva l'addome fino a far sfiorare gambe e braccia. Dopo aver mantenuto la posizione per circa 5 secondi torna alla posizione di partenza inspirando. Riposati per 10 secondi rimanendo distesa e ripeti l'esercizio 5 volte.

Crunch: è uno degli esercizi per gli addominali più conosciuti per avere un addome piatto. Stenditi su un tappetino con le ginocchia piegate e le mani dietro la testa. Solleva poi  delicatamente il  busto di 45° contraendo gli addominali senza far troppa forza sul collo: la testa deve rimanere in linea con la colonna vertebrale e la parte bassa della schiena non deve staccarsi dal pavimento. Mantieni la posizione per qualche secondo, poi ritorna a quella di partenza e ripeti l'esercizio in 3 serie da 15.

Bicicletta: un esercizio estremamente benefico sia per gli addominali che per le gambe che coinvolge sia gli arti inferiori che gli addominali. Sdraiate a terra con le mani dietro la testa sollevate le gambe di circa 5 cm da terra e pedalate proprio come se foste in bicicletta. La parte superiore del corpo dovrà essere sollevata a 45 gradi e dovrà rimanere in equilibrio. Dopo 30 minuto di esercizio riposatevi per qualche secondo e ripetete l'esercizio, sollevando ogni volte le gambe di qualche centimetro. Con l'allenamento costante l'esercizio dovrebbe durare all'incirca 2 minuti per ogni posizione per trarre i maggiori benefici.