tiramisù light senza mascarpone

Non è detto che stare a dieta significhi dire addio ad ogni parvenza di zucchero. Anche con poche calorie possiamo preparare dei dolci che ci faranno venire l'acquolina in bocca. Quale è un classico italiano che, però, è una bomba di calorie? Il tiramisù! Eppure, il tiramisù light senza mascarpone ci dà lo stesso gusto risparmiandoci la pensantezza di quello tradizionale. Non siete convinte che il tiramisù abbia ragion d'essere senza il mascarpone? Preparate questo e vi ricrederete!

E per il pranzo della domenica potete addirittura azzardare un menù tutto light, con la maionese dietetica per antipasti e tartine per spezzare la fame senza rovinaci. Facciamo seguire un'insalata di riso facile e veloce per mantenerci leggere senza rinunciare al colore e all'allegria. Se vogliamo servire anche un secondo, ma che sia rigorosamente senza grassi, come il filetto con verdure al cartoccio. Anche nelle giornate di festa possiamo mantenerci in forma, concedendoci un pò di sapore in più, ma senza dare una vera e propria sferzata alle calorie. Il tiramisù light può essere perfetto anche come torta: basta decorarlo con scritte e candeline! Vediamo cosa ci occorre.

CONTINUA A SCORRERE L'ARTICOLO: SOTTO LA
RICETTA E GLI INGREDIENTI PER PREPARARLA:

Procedura e Ingredienti

Come prima cosa, prepariamo il caffè che sarà l'elemento fondamentale del nostro tiramisù. Zuccheriamolo con 2 cucchiaini di zucchero o di fruttosio, aggiungiamoci una tazzina d'acqua e mescoliamo bene. In una ciotola a parte, mescoliamo 2 tuorli d'uovo, 250 gr di ricotta, 4 cucchiaini di zucchero e una bustina di vanillina. Amalgamiamo bene con le fruste elettriche. Da parte, montiamo a neve i 2 albuni e poi amalgamiamoli alla crema di ricotta, facendo attenzione a mescolare dal basso verso l'alto. La crema senza mascarpone è pronta! Potete anche assaggiare: che dite, non è deliziosa?

Ora scegliamo una teglia da forno quadrata e non troppo grande. Inzuppiamo i classici savoiardi nel caffè e ricopriamo il fondo della teglia: su questo primo strato versiamo metà della crema di ricotta. Andiamo a disporre un secondo strato di savoiardi imbevuti di caffè e ricopriamo con il resto della crema. Spolveriamo con il cacao amaro in polvere facendo attenzione ad usare un colino in modo da non creare dei vuoti. Il tiramisù light più buono del mondo è pronto! Ora ricopriamo la teglia con la carta di alluminio e mettiamo in frigo per almeno 3 ore, ma sarebbe meglio prepararlo il giorno prima di quando ci occorre. Soddisferà la vostra voglia di dolce!

  • 250 gr di ricotta
  • 2 uova
  • 2 tazzine di caffè
  • una bustina di vanillina
  • 2 cucchiaini di cacao amaro
  • 6 cucchiaini di zucchero
  • Savoiardi

Serviamo tagliando delle mattonelle quadrate e nel piattino possiamo dare un'altra spolverata di cacao e guarnire con qualche chicco di caffè. Light… ma buonissimo!