Per la primavera 2018 una delle tendenze imperdibili riguarda un capospalla colorato e leggero: il kimono. Un capo che regala un tocco orientale e brioso al tuo look,  e che si può indossare in tantissime occasioni differenti, da quelle più formali a quelle più casual. I modelli sono tantissimi, da quelli monocolore con decorazioni tono su tono a quelli che vedono protagonisti fiori colorati su una base chiara nelle nuance pastello. Ma come si indossa il kimono e a chi sta bene?

Come indossare il kimono

È il dubbio più comune che spesso frena chi vuole acquistare un capo particolare e originale come il kimono. In realtà gli abbinamenti sono tantissimi! Il migliore amico del kimono è un top basico e chiaro da indossare al di sotto: sono perfette t-shirt bianche, crop top, camicette semplici e persino reggiseni sportivi o braletteIl kimono, sia corto che lungo, si abbina perfettamente ai jeans strappati, per creare un look casual e sportivo, oppure a jeans skinny: scegli colori a contrasto come il blu scuro oppure il nero lasciando così in primo piano il kimono. Se hai scelto un modello lungo, potrai anche indossare dei leggins. I modelli di kimono multicolor saranno valorizzati da top e pantaloni dello stesso colore, meglio se bianco o nero, in modo da mettere in risalto le fantasie dai colori brillanti. Per un tocco in più, abbina il colore delle scarpe a quello del kimono, per un look grintoso e vibrante. Vuoi un look sexy?  Indossa il kimono sopra un reggiseno di pizzo chiaro, e abbinalo ad un pantalone bianco. Per un party all'aperto potrai invece indossarlo con degli shorts oppure con un vestito corto, a patto che sia semplice e lineare.

A chi sta bene il kimono

Il kimono è un capo che sta bene a tutte, basta saper scegliere il modello giusto. Morbido e leggero, è in grado di minimizzare i piccoli difetti, valorizzando ogni tipo di silhouette. Chi ha i fianchi pronunciati potrà puntare su un modello lungo e oversize lasciato aperto: la morbidezza del capospalla camufferà i punti critici valorizzandoti al meglio. Se vuoi evidenziare il punto vita, scegli un modello con cintura, mentre se sei piccolina e minuta punta sui modelli corti che non superino la linea dei fianchi: in questo caso è meglio scegliere fantasie semplici e non troppo colorate, abbinandole ad un outfit tono su tono. Se hai un corpo a mela con un punto vita pronunciato, punta su kimono di media lunghezza, scegliendo colori scuri e fantasie luminose; evita i kimono oversize per non trasformare un capo must have in un capo che nasconde il tuo corpo. Sfoglia la gallery e scopri tutti i kimono da provare questa primavera!