Il tatuaggio delle sopracciglia può essere un ottimo rimedio per molte donne che vogliono averle curate e definite, senza il bisogno di dover utilizzare ogni giorno la matita per sopracciglia. Non tutte però amano questo rimedio perché trovano il risultato troppo finto o troppo marcato. Se state pensando di ricorrere a questa tecnica per migliorare il vostro aspetto, ci sono un po' di cose da sapere per affrontare con maggiore preparazione quello che è a tutti gli effetti un trattamento estetico e che deve essere svolto solo da professionisti del settore. Scopriamo insieme cos'è, come funziona e quali sono i pro e i contro del tatuaggio delle sopracciglia.

Tatuaggio sopracciglia: cos'è e come funziona

Il tatuaggio delle sopracciglia è una tecnica di trucco semipermanente anche detta micropigmentazione, che simula la direzione di crescita del pelo per un effetto che sia simile a quello delle vere sopracciglia. Questo tipo di tatuaggio viene effettuato presso saloni estetici o centri per tatuaggi specializzati che utilizzano uno strumento apposito, il dermografo, e inchiostri bio-compatibili che possono essere assorbiti dalla pelle. Non fa male ma è importante affidarsi a mani esperte se vogliamo un buon risultato e non ritrovarci con le sopracciglia tatuate  troppo scure, troppo spesse o comunque poco naturali.

I professionisti del settore sconsigliano il tatuaggio permanente perché con il passare degli anni potrebbe assumere una forma non più gestibile, a causa del cedimento dei tessuti: meglio quindi la micropigmentazione con l'utilizzo di pigmenti bioassorbibili e che sbiadiscono col tempo: le sopracciglia tatuate schiariscono entro 12 o 18 mesi.

Tatuaggio sopracciglia: quando è indicato?

Le sopracciglia tatuate possono essere una buona soluzione per tutte quelle persone che le hanno troppo sottili, rade o con zone vuote in cui i peli non ricrescono più, a causa anche di un errato utilizzo della pinzetta. Ma sono un ottimo rimedio anche per quelle persone che hanno perso le sopracciglia a causa di malattie, alopecia o in seguito a una specifica terapia medica.

 Tatuaggio sopracciglia: come si realizza

Per realizzare delle sopracciglia tatuate con effetto naturale, l'operatore qualificato che svolgerà il lavoro, dovrà studiare la fisionomia del volto per ricreare la forma di sopracciglia più in armonia con il resto del viso. L'effetto finale non deve essere quello di sopracciglia "finte", troppo evidenti o marcate. Fatevi mostrare dei lavori precedenti così da avere un'idea del risultato finale. Per un effetto naturale è importante anche la scelta dei colori, sappiate che c'è un'ampia gamma di marroni tra cui scegliere, che si adattano a tutti i fototipi. Il risultato finale deve ricordare i peletti naturali sia nel rispetto della forma che del colore. Ma vediamo quali sono i passaggi.

  • L'operatore comincia definendo le sopracciglia con una pinzetta per poi passare al progetto, che verrà realizzato grazie ad uno strumento sterile e utilizzando lo stesso colore del tatuaggio;
  • questo colore di prova resterà in superficie, quindi potrebbe risultare un po' più scuro dell'effetto finale;
  •  il professionista traccerà poi dei piccoli tratti che faranno da guida e applicherà sulla zona da trattare una pomata anestetica mezz'ora prima di cominciare;
  • verrà poi inserito il pigmento nello strato superiore del derma grazie ad un ago vibrante, che rilascerà una piccola goccia di pigmento all'interno del foro che è stato praticato;
  • il tatuaggio delle sopracciglia non fa male. Alla fine del trattamento avremo solo un po' di rossore e il colore delle sopracciglia sarà più intenso;
  • l'infiammazione andrà via al massimo entro 48 ore e potrebbero comparire delle crosticine che poi andranno via entro pochi giorni.

Con la tecnica del "pelo a pelo" , invece, dopo aver progettato le sopracciglia con il trucco, l'operatore pigmenta dei micro peli che simuleranno l'effetto ottico dell'arcata sopraccigliare. Dopo la prima seduta ne servirà una seconda per la ribattitura, in modo da dare un effetto ancora più verosimile. Il risultato finale è molto naturale. È un metodo adatto a chi non ha le sopracciglia troppo chiare o troppo rade, ma vuole averle solo più definite.

Quando va fatto il ritocco?

Dopo un mese circa il trattamento va ripetuto, il tempo per permettere al colore di assestarsi. Il ritocco serve per fissare il colore e fare delle correzioni se, durante questo periodo, il tatuaggio si è schiarito oppure è andato via in alcuni punti. I tempi non sono uguali per tutte: in alcuni casi possono passare dieci giorni o tre mesi. Appena notate uno sbiadimento rivolgetevi al professionista che ha svolto il lavoro che saprà consigliarvi su cosa è meglio fare.

Quali inchiostri usare per il tatuaggio delle sopracciglia?

Per evitare che le vostre sopracciglia cambino di colore diventando, grigie, verdi, blu o rosse, fate attenzione agli inchiostri e ai pigmenti che vengono utilizzati dal professionista che eseguirà il lavoro. Diffidate di chi vi propone cifre troppo basse (meno di 250 euro) per eseguire il tatuaggi, in quanto potrebbero utilizzare inchiostri contenenti china o altre sostanze non adatte, che dopo un po' faranno diventare le sopracciglia di colori improbabili. Pretendete sempre una prova e controllate che i pigmenti che vengono utilizzati non siano gli stessi usati per fare dei tatuaggi artistici. Informatevi sulle regolamentazioni Europee (RESAP)  sulle sicurezza degli inchiostri da utilizzare per tatuaggi e trucco permanente. È comunque importante rivolgersi solo a professionisti che lavorano in centri specializzati, tenendo d'occhio anche che rispettino le norme igieniche e che utilizzino materiale sterile e monouso.

Tatuaggio sopracciglia: pro e contro

Scegliere di tatuare le sopracciglia può avere dei vantaggi e degli svantaggi. Ecco quali!

Pro

  • Essendo un trattamento non permanente permette di fare dei piccoli ritocchi nel tempo, seguendo anche i cambiamenti del volto;
  • inoltre potete decidere di non ripetere il trattamento una volta che il trucco semipermanente si è schiarito;
  • per oltre un anno sarete libere dall'utilizzo di matite per sopracciglia per riempirle o ritoccare i difetti;
  • non vanno via con l'acqua e non si sciolgono con il calore in modo da averle sempre in ordine;
  • sono un modo pratico e a basso rischio per chi soffre di alopecia.

Contro

  • Se il lavoro non viene eseguito bene, le sopracciglia tatuate risulteranno finte o troppo marcate;
  • per un lavoro realizzato male bisognerà comunque aspettare almeno un anno per decidere di non eseguire più il trattamento o di farlo realizzare in modo adeguato;
  • inoltre, nel caso di pigmenti non di qualità, il colore delle sopracciglia potrebbe assumere dei toni verdastri, blu o rossi.

Tatuaggio sopracciglia: quanto dura e quali sono i prezzi?

La micropigmentazione è un trucco semipermanente che scompare con il ricambio cellulare e la sua durata può variare dai 10 ai 18 mesi, periodo dopo il quale è necessario un ritocco da parte del professionista che ha eseguito il trattamento. I prezzi variano dai 250 ai 350 euro e nel costo è di solito compreso anche il ritocco dopo circa un anno o appena il colore sbiadirà.

Tatuaggio sopracciglia: consigli post trattamento

Dopo avere eseguito il tatuaggio delle sopracciglia seguite queste regole post trattamento per almeno due settimane:

  • non vi esponete al sole oppure proteggete le sopracciglia tatuate con un protezione solare alta;
  • evitate di truccare la zona per scongiurare infezioni;
  • utilizzate della vaselina o una crema lenitiva adatta per mantenere morbida la zona trattata;
  • per eliminare le crosticine che si formeranno dopo 4 o 5 giorni, utilizzate  un dischetto di cotone, pulendo la parte interessata mattina a sera.
  • non utilizzate esfolianti o prodotti acidi sulla zona del tatuaggio. Il rischio è quello di allargare il pigmento che potrebbe sbiadirsi o cambiare di colore, diventando verde, blu o arancione.

Come fare se le sopracciglia sono troppo scure?

Può capitare, a volte, che dopo 15 o 20 giorni dal tatuaggio delle sopracciglia, risultino troppo scure. Il problema dovrebbe essere temporaneo in quanto le sopracciglia si schiariranno con il tempo. Potete provare a schiarirle da sole utilizzando un po' di correttore e fondotinta: applicatene un po' sulle sopracciglia e utilizzate poi una matita morbida per disegnarla finché non si sbiadisce. Se con i giorni  non dovessero schiarirsi, allora è il caso di rivolgersi a un professionista.