Tutti quelli che sono diventati genitori da poco sanno bene cosa significa passare decine di notti in bianco per tranquillizzare il piccolo che piange in continuazione e che proprio non vuole saperne di dormire. E' proprio per venire incontro alle esigenze delle noemamme e neopapà che sono nate le tate della notte o della nanna, delle vere e proprie coach per famiglie il cui obiettivo è insegnare ai neonati un metodo infallibile per dormire tranquilli. Rondine De Luca è una di questi veri e propri "angeli" e, pochi giorni dopo aver aperto il sito lefatedellananna.it, ha ricevuto così tante richieste che ha dovuto disattivare il numero di telefono che aveva inserito nella pagina.

"Sono stata subissata di chiamate, ora sono passata alla comunicazione via email: chi mi cerca può scrivermi, appena possibile rispondo e fisso il primo incontro. La lista d’attesa è di circa un mese", ha raccontato la donna, dando prova del fatto che il suo è il mestiere del momento. Le tate della nanna riescono a rendere i figli autonomi nell'addormentamento senza neppure prenderli in braccio. Tutto quello che fanno è seguirli con un baby monitor e capire qual è il motivo per cui si svegliano. Una volta risolto il mistero, passano le loro competenze ai genitori, così da farli agire nel modo giusto e farli tornare a dormire tranquillamente di notte senza la paura di essere svegliati di soprassalto dal pianto del piccolo.

Il motivo per cui questo mestiere è sempre più richiesto è semplice: le mamme sono spesso sole e lavoratrici e non riescono a gestire livelli così elevati di stress. Il riposo notturno si rivela fondamentale per la loro salute e sarebbero disposte a pagare qualsiasi cifra pur di far dormire al bimbo sonni tranquilli. Insomma, tutte coloro che si sentono disperate di fronte al neonato che non vuole dormire di notte farebbero bene ad affidarsi a una tata della nanna, il risultato è assicurato.