Le scarpe con il tacco sono amatissime dalle donne ma non sempre sono anche comode, tanto che dopo qualche ora che si indossano provocano dei terribili dolori ai piedi. È chiaro, dunque, che il più delle volte si preferisce aspettare un evento speciale per sfoggiarli. Secondo la scienza, però, li si sceglierebbe solo in un'occasione particolare, ovvero per un appuntamento con un uomo attraente. Nel caso in cui l'incontro è con qualcuno non troppo  piacente, le rappresentanti del sesso femminile inconsciamente opterebbero per delle scarpe basse.

I tacchi sarebbero un indicatore dell'interesse sessuale femminile

Secondo una ricerca condotta presso l'Università Comenius di Bratislava, le donne hanno meno probabilità di indossare i tacchi a spillo se hanno un appuntamento con un uomo brutto. Il motivo? Non vogliono fare sesso con lui e, non avendo interesse a mostrarsi sensuali, inconsciamente scelgono delle scarpe più comode. In particolare, sono state interrogate 292 studentesse universitarie della Slovacchia, tutte eterosessuali, e i risultati sono stati chiari: il 60% di loro ha dichiarato che avrebbe optato per i tacchi alti solo durante un appuntamento con qualcuno di attraente. "Da un punto di vista evolutivo, i tacchi alti servono come indicatore sottile e strategico dell'interesse sessuale femminile. È per questo che si evitano in una situazione in cui non si desiderano attenzioni", ha spiegato Pavol Prokop, uno dei principali autori dello studio. Certo, non è detto che una donna con i tacchi sia necessariamente interessata all'uomo che ha di fronte ma il più delle volte la sua scelta potrebbe essere mirata, volta a risultare più attraente, anche per semplice vanità. Il motivo per cui gli uomini amano le scarpe alte? Portano le donne a inarcare la schiena, facendogli assumere una posizione che le farebbe apparire propense a un eventuale rapporto sessuale.