Di anni ne a quasi 70 – il prossimo ottobre raggiungerà il fatico traguardo – e sul red carpet sfila con nonchalance sfoggiando un décolleté da urlo e abito con maxi spacco. Ieri, durante la seconda serata di del Festival di Cannes 2016, alla premiere del film "Money Monster", Susan Sarandon ha sfilato esibendo una forma fisica perfetta e mostrando al mondo che una donna può essere bellissima e sensuale anche dopo aver superato gli anta.

susan sarandon cannes 2016 spacco seno decollete scollatura jean paul gaultier

Nonostante in passato abbia combattutto strenuamente la chirugia plastica, l'attrice di "Thelma & Louise" ha recentemente ammesso di aver rittocato il mento. Nonostante il passaggio dal chirurgo però il suo look appare del tutto naturale, ben lungi dall'effetto volto di porcellana in stile Nicole Kidman. La Sarandon non è dunque una di quelle attrici hollywoodiane che ha scelto la via del invecchiamento totalmente naturale, nonostante ciò sembra essere una donna che ha accettato il tempo che passa e che combatte il duro sistema hollywoodiano, perpetuamente devoto alla perfezione, con tanta ironia e… con qualche ritocchino "naturale".

Con il suo sorriso smagliante sul red carpet di Cannes Susan ha rubato la scena alle colleghe più giovani, è apparsa spigliata e a suo agio con indosso un lungo abito doppiopetto dall'ampia scollatura e con bottoni dorati di Jean Paul Gaultier che evidenziava le curve, mettendo in evidenza un décolleté e un paio di gambe che farebbero invidia ad una 40enne. Susan non ha poi bisogno di tacchi vertiginosi che slanciano la figura, ha dunque sfilato con paio di sobrissime décolleté in suede dal micro tacco.

A completare il tutto un'acconciatura con boccoli rossi indomati e un paio di occhiali da sole tondi, accessorio che avrebbe rovinato qualsiasi outfi serale ma non il suo. Il sorriso, l'ironia e la bellezza della Sarandon ci fanno dimenticare anche la regola per cui solitamente sui red carpet di un certo tipo i sunglasses sono banditi. Anche nella serata inaugurale, alla premiere del film di Woody Allen "Cafè Society", la Sarandon aveva coperto il viso con occhiali scuri, in quell'occasione però nessuna scollatura o spacchi mozzafiato, sul tappeto rosso era apparsa con un completo nero maschile, su camicia bianca abbottonata fino al collo e ballerine raso terra. Anche con abiti da uomo Susan era super cool, una splendida (quasi) settantenne, ce ne fossero come lei!