Vi è mai capitato di risvegliarvi all'improvviso in un bagno di sudore con la testa umida e il cuscino zuppo? La sudorazione notturna non è legata sempre alla presenza di un disturbo, nella maggior parte dei casi si tratta di una normale reazione corporea. Secondo uno studio pubblicato su The Journal of Family Practice, sudare durante la notte non è così insolito come si potrebbe pensare. In particolare, sono stati analizzati i comportamenti notturni di 2.267 pazienti e i risultati sono stati chiari: il 41% di loro si è risvegliato almeno una volta con il cuscino zuppo nell'ultimo mese.

Perché si suda durante la notte?

Il corpo suda per termoregolazione, per mantenere l'umidità della pelle, per la trasmissione dei feromoni: insomma, sudare è una vera e propria funzione vitale. Certo, dietro un fenomeno simile potrebbero esserci anche altre cause come l'eccessivo stress, l'uso di farmaci antidepressivi, le infezioni, il diabete, l'uso di un cuscino fatto con materiali che non traspirano, ma il più delle volte si tratta di una normale reazione corporea. Solo in casi rari si può parlare di iperidrosi, cioè di una condizione che porta a produrre una quantità eccessiva di sudore in determinate parti del corpo come  mani, piede, ascelle, senza cause mediche identificate. "E' un fatto normale che fa parte della sudorazione quotidiana. Noi sudiamo continuamente anche se non ce ne accorgiamo", ha spiegato il professor Antonino Di Pietro, direttore scientifico dell’Istituto Dermoclinico Vita Cutis di Milano.

I consigli per evitare di sudare quando si dorme

E' importante sapere che esistono tre diversi tipi di sudore: euidrosi, cioè quello incolore e inodore legato alla termoregolazione, cromoidrosi, quello che macchia gli abiti, e bromidrosi, che emette cattivo odore. Il consiglio per evitare di sudare troppo durante la notte è controllare la temperatura della camera, che dovrebbe essere più bassa rispetto al resto della camera. Quando si comincia a sentire caldo, inoltre, sarebbe bene non usare troppe coperte e indossare pigiami di cotone o lino. Attenzione inoltre a ciò che si mangia: prima di dormire è meglio evitare cibi piccanti, pepe e alcolici.