406 CONDIVISIONI
27 Gennaio 2014
16:07

Stop Photoshop: la prima campagna di intimo con modelle al naturale (FOTO)

Il marchio di intimo Aerie lancia la campagna Real in cui non vengono ritoccati i corpi delle modelle. In ogni scatto viene celebrata una nuova bellezza, più reale e naturale.
A cura di Redazione Donna
406 CONDIVISIONI

Per la nuova campagna pubblicitaria il marchio di lingerie Aerie ha scelto di non utilizzare Photoshop per ritoccare il corpo delle modelle. Il brand ha volutamente ingaggiato donne "normali" i cui corpi non appaiono scheletrici e perfetti come quelli che solitamente siamo abituati a vedere nelle pubblicità di slip e reggiseni. Aerie punta dunque sul fascino di donne reali e formose creando una serie di splendidi scatti che fanno tutti parte della campagna intitolata "Real". Su ogni immagine è possibile leggere frasi come "La ragzza in questa foto non è stata ritoccata" o "La vera te è sexy".

L'azienda ha voluto realizzare un progetto simile per dare una nuova immagine femminile, meno stereotipata e più personale. Insieme alla campagna è stato lanciato l'hashtag #AerieREAL per permettere a tutte le donne di condividere sui social foto reali in cui poter ammirare la bellezza acqua e sapone di una femminilità più vera. Il tutto è stato pensato per dare più fiducia a tutte quelle donne che non si sentono a proprio agio, che non accettano il proprio corpo e i suoi piccoli difetti. Osservando gli scatti della campagna Real di Aerie l'occhio viene catturato dalla bellezza di modelle vere, che sono bellissime proprio perchè non sembrano un manichino dal fisico perfetto.

406 CONDIVISIONI
Stop a Photoshop, sui social spuntano le foto delle star prima e dopo il fotoritocco
Stop a Photoshop, sui social spuntano le foto delle star prima e dopo il fotoritocco
Valentina Sampaio, la prima modella trans di Victoria's Secret
Valentina Sampaio, la prima modella trans di Victoria's Secret
12.180 di Stile e trend
Prima e dopo Photoshop: la modella rivela gli inganni del mondo della moda
Prima e dopo Photoshop: la modella rivela gli inganni del mondo della moda
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni