Amber Luke è una ragazza di 24 anni, viene dell'Australia ed è diventata famosa per aver ricoperto quasi tutto il corpo con dei tatuaggi. In tutto ne ha 130 e sembra non avere alcuna intenzione di fermarsi, si è lasciata decorare la pelle del viso, delle orecchie e addirittura ha l'inchiostro indelebile anche sulla lingua e sui bulbi oculari, diventati azzurri con una procedura molto delicata che ha rischiato di farle perdere la vista. La passione per i tattoo è nata in uno dei periodo peggiori della sua vita, a 14 anni ha sofferto di depressione, odiava ogni parte di se stessa, non riusciva a capire cosa volesse dalla vita ed è per questo che ha cominciato a modificare in modo estremo il corpo.

Sui social conta quasi 200.000 followers e si fa chiamare "Blue Eyes White Dragon", cioè "Dragone bianco dagli occhi azzurri" e il motivo è molto semplice: vuole somigliare il più possibile a un drago. Non è un caso che durante un recente viaggio negli Stati Uniti abbia acquistato anche delle spaventose zanne che indossa ogni volta che esce. "Sono molto affilati, riescono a perforare la pelle. Adoro il loro aspetto, ho sempre desiderato delle zanne da vampiro, le considero perfette per il mio look", ha spiegato Amber. La cosa assurda è che è arrivata a spendere 26.000 dollari  australiani, ovvero quasi 16.000 euro, in tatuaggi, piercing e pratiche estreme pur di diventare la "ragazza drago". Quali sono i suoi sogni per il futuro? Avere il corpo completamente ricoperto di tatuaggi entro la fine di marzo. A tutti quelli che le chiedono come crede di affrontare la vecchiaia con tutti qui disegni sul corpo risponde semplicemente che non se ne preoccupa, invecchiare è qualcosa di poco desiderabile per tutti e a 80 anni difficilmente si riuscirà a trovare qualcuno di carino, con o senza tatuaggi.