Si trovava in vacanza ad Ibizia ed aveva solo 16 anni, in quell'occasione si fece fare da un ‘artista di strada una caricatura. Da quel momento l'originale ritratto per lei divenne una vera e propria ossessione. Oggi Krystina Butel è arrivata a spendere oltre 160mila euro in chirurgia per avere un volto e un corpo uguale a quello disegnato sulla carta.

"La prima volta che ho visto il disegno", ha detto Krystina, "ne sono stata gelosa: il cartoon era tutto quello che avrei voluto essere", con queste parole la parrucchiera originaria di Wakefield, nello Yorkshire, ha spiegato il motivo della sua assurda scelta. La donna per anni ha cercato di raggiungere il suo obiettivo attraverso chirurgia plastica, botulino e make up semi permanente. Si è sottomosta a mastoplastica additiva, ha ingrandito le labbra ed alzato gli zigomi e come se non bastasse ha addirittura scelto di modificare la forma dei suoi capezzoli. Ora grazie ad un tatuaggio la donna ha due cuoricini sui capezzoli. Nonostante il suo assurdo aspetto, il fidanzato della donna, David Scriven, dichiara di trovarla splendida "Amo lei e la caricatura – ha detto – hanno la stessa grande personalità".