Avere dei figli è una delle esperienze più belle che si possano sperimentare nella vita ed è importante educarli nel modo giusto, così da farli crescere nel modo migliore. Non sempre, però, i genitori sono capaci di prendere le scelte giuste e a volte anche loro si lasciano “travolgere” dalla tecnologia che ci circonda. Brandie Johnson, una mamma di due gemelli, ha deciso di fare un esperimento molto particolare per dimostrare che, restando incollati allo smartphone, si perdono degli attimi di vita preziosi.

La donna si è messa in un angolo della sua stanza ed ha guardato giocare i suoi figli. Il suo obiettivo era contare quante volte la guardassero o cercassero un suo sorriso, così da capire quanto importante fosse per loro la sua semplice attenzione. Ha poi raccontato tutto su Facebook. Nel post si legge:

Oggi ho fatto un esperimento. Ho guardato giocare i miei figli. Mentre sedevo tranquilla in un angolo della stanza ho segnato con una croce quante volte mi hanno guardata per vari motivi: per vedere se guardavo i loro favolosi inganni, per cercare disapprovazione o per vedere se disapprovavo quello che stavano facendo. Non ho potuto fare a meno di chiedermi se avessi usato qualche tipo di tecnologia che messaggio avrei inviato? Per 28 volte i miei due angioletti si sarebbero chiesto se il World Wide Web fosse più importante di loro. Per 28 volte i miei bambini non avrebbero ricevuto l’attenzione per cui gli adulti vengono cercati, per 28 volte i miei due amori si sarebbero chiesti se fossero emotivamente soli. Per 28 volte i miei bambini sarebbero stati sicuri che solo chi era online era davvero importante.

La mamma ha dato dunque la prova materiale del fatto che trascorrere più tempo con la propria famiglia e lasciare i cellulari spenti è la cosa più educativa che si possa fare per i propri figli. Entrando in contatto con loro, si capire che non sono il numero di seguaci o di like a rendere una persona migliore, ma piuttosto la qualità del tempo che passa con le persone amate.

Il suo post è stato condiviso ben 80.000 volte, segno del fatto che sono moltissimi i genitori che appoggiano le parole di Brandie. I bambini prendono esempio dalle mamme e dai papà, meglio dunque non lasciarli da soli per stare al cellulare, solo in questo modo si eviterà di mandargli messaggi sbagliati.