Jade Hughes è una ragazza di 23 anni, viene da Tiverton, nel Devon, e da sette anni soffre di una colite ulcerosa, una malattia intestinale cronica che la costringe a portare la sacca per la stomia. Per lei, non è stato semplice accettare un disturbo simile, visto che aveva solo 17 anni quando ha cominciato a soffrire, ma alla fine ha capito che la sua vita doveva andare avanti e che doveva accettarsi così com'è.

E’ proprio per questo che, durante le vacanze estive, non ha avuto vergogna di mettere in mostra il suo corpo con quel sacchetto attaccato alla pancia. La cosa però pare che abbia infastidito alcuni bagnanti. “Ero in piscina e questa donna sulla cinquantina mi si è avvicinata e mi ha detto che ero inappropriata poiché il mio sacco per la stomia avrebbe potuto spaventare i bambini”, ha raccontato la ragazza, ancora sotto shock. Jade ha cominciato a sentirsi a disagio ma, nonostante ciò, è rimasta in piscina, dimostrando di essere sicura di se stessa e di non badare ai giudizi degli altri.

Quella donna non ha idea di cosa ho passato negli ultimi 7 anni, ho lasciato il college e il lavoro part-time a causa della malattia. Il sacco per la stomia mi ha fatto tornare a vivere”, ha dichiarato la ragazza, facendo riferimento alla sua scelta. Dopo l’assurda esperienza affrontata in piscina, ha imparato una lezione importante: la gente giudicherà sempre, anche quando non conosce affatto la storia della persona che ha di fronte. Jade, oggi, è finalmente felice di avere una vita normale, anche se questo significa portare sempre con sé quel sacchetto attaccato alla pancia.