Si chiama Sophia Hadjipanteli, ha 22 anni, è di origini cipriote-greche e negli ultimi giorni sta spopolando sui social. Nella vita studia marketing all'università del Maryland ma per arrotondare fa la modella. La cosa particolare è che la sua bellezza è riuscita ad andare oltre le convenzioni e agli stereotipi. Il motivo? Ha il monociglio e, piuttosto che eliminarlo con ceretta o pinzetta, ha deciso di tenerlo al naturale, facendolo diventare il suo "marchio di fabbrica".

A quanto pare la scelta si è rivelata vincente e le ha permesso di guadagnare più di 325.000 followers su Instagram. E' alta, ha i capelli biondi, gli occhi azzurri, le labbra carnose, un corpo da urlo, insomma non le manca proprio nulla per essere considerata una vera e propria icona di bellezza. E' per questo che ha deciso di ribellarsi agli stereotipi, portando avanti una battaglia di beauty-diversity. Con il suo monociglio folto e scuro vuole dimostrare che bisogna accettarsi così come si è, non vergognandosi dei propri difetti ma, anzi, esaltandoli.

Sophia sostiene la libertà di espressione e di conseguenza consiglia a tutti di fare quello che li fa sentire a proprio agio, per lei, ad esempio, le sopracciglia folte sono piene di personalità ed è per questo che non le depila. Nonostante il successo, sono stati moltissimi quelli che l'hanno criticata, addirittura ha ricevuto anche delle minacce di morte, ma lei sembra non curarsene affatto e andare avanti per la sua strada. Insomma, a quanto pare avere le sopracciglia sottilissime o ad ali di gabbiano non va più di moda, per essere trendy è necessario tenerle al naturale, anche quando si ha un vero e proprio monociglio.