Veronica Partridge è una blogger cristiana ed ultimamente sta facendo scalpore per la sua “scelta di vita” insolita. Ha deciso infatti di rinunciare ai leggings per rispetto a suo marito poiché sarebbero un indumento che stimola pensieri hot e indecenti negli altri uomini. Il post in cui spiega i motivi della sua decisione è stato condiviso migliaia di volte su Facebook. La donna ha affermato:

È possibile che il mio mettere i leggings possa portare un altro uomo, qualcuno che non sia mio marito, ad avere pensieri lussuriosi su di me? Ho chiesto a mio marito quale fosse la sua idea in merito, ho apprezzato la sua onestà quando mi ha detto: ‘Sì, quando vado da qualche parte e c'è una donna che indossa questi pantaloni, mi riesce difficile non guardare. Ci provo, ma non è facile’.

Veronica, che è anche madre oltre che moglie, non vuole provocare il pubblico maschile indossando questi pantaloni troppo sexy e dunque ha dichiarato che li metterà solo in casa, opportunamente coperti con una maglia lunga. Il suo obiettivo è anche far capire alla figlia i valori che contano davvero nella vita:

Voglio dare il miglior esempio a mia figlia. Voglio che lei sappia che il suo valore non si nasconde nel suo apparire o nelle cose che indossa, ma nel carattere e nella personalità che Dio le ha donato. Ora sento che la mia coscienza è pulita e che sto onorando il Signore e mio marito.

Nonostante Veronica abbia ben chiarito che il suo non voleva essere un giudizio nei confronti di chi indossa i leggings, molte sono state le donne che l'hanno criticata. Hanno affermato di non poter più fare a meno di questo indumento e di portarlo semplicemente per comodità e per moda e non per sedurre e provocare gli uomini.