Genevieve Barker ha 26 anni, è una modella australiana e le sue foto su Instagram, caricate dal fotografo Brydie Mack, hanno scatenato innumerevoli polemiche. Il motivo? E’ stata accusata di essere davvero troppo magra. “Sembri uno scheletro”, “Dovresti mangiare un hamburger”, “Stai promuovendo un modello di bellezza insano”, sono solo alcuni dei commenti che si leggono sotto i suoi scatti.

Addirittura, alcuni l’hanno accusata di avere un disturbo alimentare e le hanno detto che dovrebbe provare vergogna di se stessa nel momento in cui vede le sue foto sul web. Genevieve non si è fatta sopraffare dalle critiche, anche se è rimasta particolarmente colpita dal “successo” raggiunto dalle sue foto. Ha voluto semplicemente rassicurare tutti dicendo di essere naturalmente magra. “Vedo continuamente articoli che condannano i corpi grassi e le donne curvy, ma poi quelle che sono magre vengono considerate disgustose e diverse dalle donne vere. Io sono una donna reale”, ha dichiarato la ragazza. All’inizio si sentiva “colpevole” per essere naturalmente magra, ma oggi ha capito che deve accettarsi così com’è.

Si allena ogni giorno e, a dispetto di quanto si potrebbe pensare, mangia moltissimo. E’ proprio così che trova l’energia per affrontare delle dure giornate di lavoro. Genevieve si definisce sana, forte e magra. Spera che con le sue parole potrà far ritrovare a tutte le donne come lei fiducia in loro stesse. Non esistono corpi troppo magri o troppo grassi, l’importante è accettarsi, lasciando da parte i commenti cattivi delle persone che ci circondano.