L'ansia e gli attacchi di panico sono tra i problemi di salute che vengono meno compresi da chi non ne ha mai sofferto ed è per questo che spesso vengono fortemente sottovalutati. Per uscirne, però, non sono sempre necessarie le medicine, è fondamentale avere supporto da coloro che ci circondano, solo in questo modo ci si sentirà liberi di parlare e di affrontare il proprio disagio come meglio si crede. Lo sa bene Denisha Bracey , una ragazza canadese che ogni giorno si ritrova a combattere contro qualcosa di simile.

Da due anni è fidanzata con Riley Rankin, con lui si era trasferita in Germania ma, dopo un anno di convivenza, ha deciso di lasciarlo per tornare dalla famiglia in California. La ragazza non si sentiva compresa quando parlava di ansia e attacchi di panico, dunque non ha visto altra via d'uscita. Riley dal canto suo, non avendo preso bene quel periodo di separazione, ha tentato di mettersi nei panni della partner ed è stato solo in quel momento che ha capito. Non è un caso che sia tornato da lei con un regalo davvero dolcissimo, facendo qualcosa di speciale in occasione del secondo anniversario.

Il ragazzo ha acquistato delle capsule vuote sul web, le ha riempite con 60 messaggi d'amore e le ha conservate in una scatola di plastica identica a quella di normali farmaci. L'obiettivo?Dimostrare a Denisha che non aveva bisogno di nessuna medicina reale ma solo di "pillole d'affetto". Ora ogni volta che la giovane sta male apre una di quelle capsule e si sente travolta dall'amore, si è resa conto del fatto che Riley la comprende e non vede l'ora di tornare a convivere con lui.