Scope è l’associazione britannica che sostiene ed aiuta i portatori di handicap. In occasione del Kissing Day, celebrato all’inizio di questa settimana, ha voluto realizzare un video molto singolare dedicato alle persone con disabilità. La clip immortala una serie di coppie di tutte le età mentre si abbracciano, ballano o si baciano. Le immagini mostrano solo dopo che alcuni di loro sono portatori di handicap e che, nonostante ciò, non si preoccupano del giudizio altrui. Lo scopo è quello di abbattere i pregiudizi e dimostrare che l’amore è uguale per tutti.

Ciò che colpisce è infatti la tenerezza e l’onesta dei sentimenti delle coppie e non i loro problemi di salute e le loro disabilità. Ci sono due anziani che, nonostante gli acciacchi dovuti all’età, non possono fare a meno di dimostrarsi il loro immenso amore con un semplice ballo lento nel salotto di casa; un ragazzo in carrozzella che viene baciato dalla sua fidanzata innamorata fuori un pub, una donna non vedente che accarezza amorevolmente il viso del marito ed infine un uomo senza un braccio che amoreggia con la compagna tra le lenzuola del suo letto.

Il video ha già superato le 20mila visualizzazioni. Nella didascalia c’è scritto: “Vogliamo mostrare coppie di disabili e non disabili che si baciano. Così intendiamo abbattere le barriere scomode esistenti e dimostrare che siamo tutti uguali”. L’amore è una questione di chimica e di attrazione e, a prescindere da alcuni problemi fisici, tutti lo viviamo allo stesso modo, con la stessa passione e tenerezza. La disabilità non cambia nulla, neppure in un sentimento così forte e profondo.