Photo Courtesy: Chance Faulkner Photography
in foto: Photo Courtesy: Chance Faulkner Photography

Ogni genitore dimostra l’immenso amore per il proprio figlio in maniera tanto particolare quanto dolce. Keith Anderson è uno dei papà più rock e più teneri al mondo, viene dal Canada ed ama immensamente il suo piccolo. Ha deciso infatti di utilizzare i primi disegni di suo figlio Kai in modo particolare.

Non si è limitato ad attaccarli al frigorifero, ma ha voluto tatuarli sul braccio destro, così da ricordarsi per sempre della sua infanzia. Si tratta di schizzi realizzati in casa, all'asilo, su fogli di carta e su tazze, che ora sono stati impressi in modo indelebile sulla sua pelle.

Il primo tatuaggio è stata una margherita. La speranza è che i disegni siano sempre di piccole dimensioni, altrimenti non saprei più dove metterli. Fermasi? Certo, ma solo quando me lo dirà mio figlio”, ha dichiarato Keith. Il bambino oggi ha 11 anni, ma il papà ha raccolto tutti i suoi disegni da quando ne aveva 4. Insieme a lui, ne ha scelto uno ogni anno e lo ha fatto disegnare sulla sua pelle. Di recente, è stato lo stesso Kai a realizzare con le sue mani uno dei tatuaggi. Ormai il braccio è quasi pieno e, nonostante molti ritengano che si tratti solo di scarabocchi, Keith ne va molto fiero. Per lui ognuna di quelle creazioni vale molto di più di un’opera d’arte. C'è una casa, un robot, un cavalluccio marino e il suo nome, tutti i disegni sono stati immortalati dal fotografo Chance Faulkner, che li ha poi mostrati sul suo sito. Il prossimo probabilmente sarà una spada che Kai ha disegnato in occasione dell'ultimo Natale.