Moltissimi invitati, una meravigliosa location in California, un abito da principessa, erano queste le cose che Vieneese Stanton desiderava fino a qualche tempo fa quando pensava al giorno del suo matrimonio. Si è fidanzata con Douglas lo scorso febbraio e insieme a lui aveva pensato di convolare a nozze nell'aprile del 2018, così da avere la possibilità di risparmiare per dare vita a una cerimonia da sogno.

Purtroppo, però, al padre della sposa, Preston Rolan, è stata diagnosticata una forma acuta di leucemia pochi giorni dopo il fidanzamento, cosa che ha costretto la coppia a rivoluzionare i suoi piani. L'uomo è ricoverato in un ospedale di San Francisco perché ha bisogno di continue trasfusioni e chemioterapie ma, nonostante ciò, ha dimostrato di amare la figlia alla follia. Ogni volta che Vieneese è andato a trovarlo, lui le ha spiegato che il suo più grande desiderio è accompagnarla lungo la navata durante il grande giorno.

In verità l'uomo non è il suo padre biologico, ha conosciuto la mamma quando lei aveva 3 anni ma, nonostante ciò, la ragazza non può fare a meno di considerarlo come un papà. "Mio padre è decisamente un combattente. Per rendermi felice mi ha sempre parlato del matrimonio imminente", ha spiegato la ragazza. La scorsa estate le condizioni dell'uomo sono peggiorate, i medici gli hanno dato pochissimi mesi di vita e Vieneese ha pensato bene di cambiare i piani per il suo matrimonio: si è voluta sposare a sorpresa in ospedale lo scorso 16 novembre, così che il papà potesse accompagnarla all'altare. Oggi l'uomo può morire felice: ha condiviso con la figlia uno dei momenti più emozionanti della sua vita.