Il 17 ottobre arriverà al cinema il nuovo film della Disney "Maleficent – Signora del Male", il sequel della storia del 2014, che vedrà ancora una volta Angelina Jolie nei panni della cattiva al fianco di Michelle Pfiffer. Da diverse settimane l'attrice è alle prese con la promozione della pellicola in giro per il mondo, ieri sera è volata a Roma, dove ha portato anche le figlie Shiloh e Zahara, apparse sul red carpet al suo fianco. Ad attirare le attenzioni sono state proprio queste ultime, si sono sfidate a colpi di stile con i loro look diametralmente opposti, arrivando addirittura a "oscurare" la mamma famosa.

I look di Shiloh e Zahara Jolie-Pitt alla prima di Maleficent

Shiloh e Zahara Jolie Pitt sono tornate sul red carpet in compagnia di Angelina Jolie, dopo aver preso parte alla prima di "Maleficent – Signora del Male" a Hollywood anche con gli altri fratelli, questa volta sono volate a Roma da sole con la mamma. Hanno colto l'occasione per sfidarsi a colpi di stile, sfoggiando dei look decisamente opposti. Shiloh ha puntato tutto su uno dei suoi soliti outfit da maschio, sfoggiando dei pantaloni neri e una felpa della tuta con il cappuccio dai dettagli gold. Ha poi completato il tutto con delle sneakers Converse e con i capelli corti tirati all'indietro. Zahara ha invece preferito apparire in versione principessa con un lungo abito da sera di Versace con la gonna lunga in verde sfumato e il corpetto con il collo all'americana, abbinandolo a un'elegante acconciatura raccolta.

Perché Angelina Jolie ha indossato ancora il nero sul red carpet

Angelina Jolie sembra non poter fare a meno del total black nelle occasioni importanti e, dopo aver sfoggiato un abito nero con una spilla scintillante a forma di scorpione a Hollywood, ha riproposto un look simile anche a Roma. Per la prima del nuovo capitolo di Maleficent ha puntato tutto su un vestito scultura di Atelier Versace, una creazione su misura senza spalline ricoperta di micro paillettes scintillanti. La scelta non è stata fatta a caso, si tratta di un omaggio all'ex designer e sarto della Maison morto qualche mese fa, Luigi Massi, visto che quel modello era uno dei suoi preferiti. Quale migliore occasione della prima romana per ricordare l'italiano? Se all'apparenza la Jolie è sembrata "ripetitiva" quando si parla di stile, la verità è che la sua scelta nascondeva un motivo dolcissimo.