Lo shampoo solido sta diventando il prodotto beauty must have del momento: in una nuova ottica green e sostenibile spopolano i prodotti con packaging riciclato e riciclabile oppure "nudi", senza alcun tipo di packaging esterno ma soprattutto senza plastica. Pratico e comodo sia a casa che in viaggio, si utilizza come se fosse una normale saponetta e deterge la tua chioma proteggendo capelli e ambiente. Ecco tutto quello che devi sapere sullo shampoo solido, come utilizzarlo e i prodotti da provare.

Shampoo solido, cos'è?

Lo shampoo solido si presenta come una normale saponetta e può avere la classica forma rettangolare oppure rotonda. È formulato come un normale shampoo liquido ma è privo di acqua, e per questo motivo ha la consistenza tipica dei panetti di sapone che si utilizzano abitualmente per le mani. Spesso si pensa che lo shampoo solido sia meno efficace e benefico di uno shampoo tradizionale ma in realtà anche lo shampoo solido può avere proprietà nutritive e curative del capello oltre che detergenti. È da sottolineare che nonostante la forma ricordi quella di un sapone per le mani, non ha nulla a che vedere con questo prodotto: il sapone infatti, se utilizzato sui capelli, li renderebbe secchi e aridi a causa del suo pH basico. Lo shampoo solido invece è formulato appositamente per l'utilizzo sui capelli e quindi, anche se usato frequentemente, non li danneggia.

Come si usa lo shampoo solido

Utilizzare lo shampoo solido non è complicato, ma occorre un po' di abitudine e di attenzione perché usandolo sotto la doccia con le mani umide potrebbe scivolare. Si può strofinare tra le mani bagnate creando così una crema schiumosa da applicare poi su capelli e cute, oppure si può frizionare delicatamente sui capelli bagnati. Fondamentale poi fare attenzione alla conservazione dopo l'utilizzo: il panetto infatti dovrebbe sempre rimane asciutto per evitare il proliferare di batteri e muffe, ed è quindi indicato l'utilizzo di un porta sapone che eviti il ristagno dell'acqua. In alternativa si può riporre in un sacchetto di cotone e appenderlo nella doccia.

Shampoo solido: i migliori da provare

In commercio esistono davvero tantissime tipologie di shampoo solido. Lo Shampoo solido purificante e anti-forfora di La Saponaria è il prodotto perfetto per prendersi cura di cute e capelli: la bardana e i prebiotici di cicoria rinforzano il naturale microbiota cutaneo per riportare l’equilibrio, regolare la produzione di sebo e aiutare a contrastare la forfora. Per nutrire i tuoi capelli è invece perfetto Honey I washed my hair di Lush, lo shampoo solido al miele delicato e ultra idratante caratterizzato da un dolce profumo caramellato. Shampoo Solido Effetto Riparativo di Secrets de Provence è invece il prodotto ideale se i tuoi capelli sono fragili, secchi e rovinati. Abbiamo selezionato per te i prodotti da provare: scoprili tutti nella gallery!