A chi non è mai capitato di avere un partner occasionale con cui si è condivisa solo una notte di folle passione? Anche se sembra semplice concedersi qualche ora senza freni e inibizioni con una persona che non si conosce alla perfezione, in verità donne e uomini vivono in maniera completamente differente le cosiddette “one night stands”. Le femminucce, infatti, riescono a non sentirsi pentite solo quando prendono l'iniziativa e a dimostrarlo è la scienza.

Perché è importante che le donne facciano il primo passo nel sesso occasionale?

Secondo una ricerca pubblicata su Personality and Individual Differences, le donne che prendono l'iniziativa nei rapporti di solo sesso sono anche quelle che non si pentono della loro decisione. In particolare, sono state analizzate le abitudini sessuali di 547 studenti norvegesi e 216 americani di entrambi i sessi e i risultati sono stati chiari: le donne che avevano fatto il primo passo nelle relazioni occasionali  erano anche le meno pentite. Il motivo per cui avviene una cosa simile è molto semplice: scegliendo personalmente il partner con cui condividere un rapporto intimo, si sentono anche più soddisfatte. La cosa le aiuta a vivere la propria sessualità in modo sereno, evitando la comparsa del rammarico e di sentimenti negativi il giorno successivo. Per quanto riguarda gli uomini, invece, non esistono quasi mai rimpianti nelle "one night stands". Cosa causa questa differenza? Le donne sono sottoposte a delle pressioni psicologiche maggiori poiché corrono dei rischi più elevati quando si parla di potenziale investimento genitoriale. Inevitabilmente la cosa influenza i sentimenti provati nelle ore successive a quel rapporto "mordi e fuggi". Insomma, anche una volta si è dimostrato che è importantissimo che le donne prendano delle decisioni autonome in fatto di comportamenti sessuali: solo in casi come questi, infatti, non ci si pentirà delle proprie decisioni.