Dionne Gomez è una donna americana di 28 anni e fino a qualche tempo fa pesava 136 chili. Si sentiva brutta e insicura e, come se non bastasse, anche i medici le dicevano che il sovrappeso avrebbe potuto mettere in pericolo la sua salute, provocandole problemi come diabete o apnea nel sonno. E’ proprio per ricominciare a vivere che Dionne ha preso una decisione drastica: sottoporsi a un intervento chirurgico per dimagrire.

Dopo aver recuperato del tutto, ha cominciato a seguire una dieta rigorosa, a praticare esercizio fisico in modo regolare e, così facendo, è stata capace di perdere ben 57 chili. Il repentino e drastico dimagrimento le ha però causato un effetto indesiderato: come molte donne che dicono addio al sovrappeso in pochi mesi, si è ritrovata con la pelle in eccesso su tutto il corpo. “Faccio di tutto per mascherare il rilassamento cutaneo ma, nonostante gli esercizi per tonificare e gli indumenti aderenti per comprimere, ho il corpo di una 90enne”, ha dichiarato la donna, decisamente imbarazzata dal suo aspetto attuale.

E' arrivata a non indossare il bikini e a non farsi vedere nuda pur di non mettere in mostra il suo fisico ma la cosa l'ha resa ancora più insicura di quando era "grassa". In futuro, spera di riuscire a trovare il denaro necessario per sottoporsi a un nuovo intervento che le permetta di rimuovere chirurgicamente quella pelle in eccesso. E’ proprio per raccogliere le 15.000 sterline necessarie che ha lanciato una campagna di crowdfunding sul web. Solo quando non avrà più questo dettaglio fisico indesiderabile, potrà sentirsi realmente felice.