È da diversi anni che Selma Blair si ritrova alle prese con una situazione difficile, nel 2018 ha scoperto di avere la sclerosi multipla e da allora la sua vita è cambiata. All'inizio ha fatto fatica ad accettarlo, sapeva di non avere più il controllo sul suo corpo ma, nonostante ciò, ha trovato la forza di reagire. Dopo aver provato diverse cure aggressive senza successo, le è stato consigliato di fare qualcosa di più drastico: un trapianto di cellule staminali e un ciclo di chemioterapie molto pesanti per ridurre il dolore provocato dalla malattia. La scorsa estate si è sottoposta al delicato intervento e successivamente ha dovuto trascorrere un lungo periodo in ospedale in isolamento. Oggi è di nuovo in quarantena, questa volta nella sua casa di Los Angeles per evitare il contagio da Coronavirus, ma la solitudine non può che portale alla memoria quel momento difficile del passato.

L'attrice ha pubblicato un'immagine risalente a un anno fa, nella quale appare con i capelli completamente rasati nel letto del Northwestern Memorial Hospital di Chicago. Ha lo sguardo serio rivolto in camera e in braccio un'adorabile bambola del figlio, che all'epoca era costretto a tenersi a distanza per evitare di mettere a rischio la sua salute. Nella didascalia ha poi scritto:

Quando ero in isolamento, l’estate scorsa, ho immaginato la pace. In tutti i sensi. Una resa dei conti, un cercare di capire. Il tempo da sola. L’aiuto che chiedevo. Per mio figlio. Non potevo stare con lui ma tenevo questa sua bambola. Ho capito che è normale non avere sempre il sorriso ma ho imparato a sorridere davvero. Ringrazio tutti per il supporto e la gentilezza, sono qui, mi sto adeguando e spero che tutti possiamo imparare ad adattarci. Prendetevi cura di tutti quelli che hanno bisogno della tua vita.

#fbf When I was in isolation this summer, I imagined peace. In all ways. A reckoning. An understanding. Of time alone. Of the help I was asking for. For my son. I could not be with him. I held this #frownyfacedolls of my son. I acknowledged it’s normal to not always have a smile. But I learned to Smile. For real. And I thank you all for your support. And kindness. I am here. I am adjusting. And I have hope we can all adjust. And give care to all who need in your life. Thank you to all the nurses at northwestern with #stemcelltransplant team of #drburt @frownyfacedolls ☹️. Ps. My heart is with @amandakloots and @nickcordero1 . They are a light. Praying with all the sincerity and joy I know for strength and healing and miracles for this fight of their lives. #powerofprayer 🙏 @cassblackbird I think you did take this. 🤎

A post shared by Selma Blair (@selmablair) on

Insomma, la pandemia sta rendendo la vita di tutti un vero e proprio inferno ma è necessario stringere i denti proprio come Selma. Fare i conti con la solitudine non è semplice ma è fondamentale pensare sempre positivo, facendo il possibile per continuare a sorridere nonostante le difficoltà.